Tokyo 2020. “Miracolo azzurro olimpico…e ancora una volta è storia”

Redazione1
di Redazione1 agosto 1, 2021 23:16

Tokyo 2020. “Miracolo azzurro olimpico…e ancora una volta è storia”

Due ori olimpici memorabili di grande valore storico, che lasciano un segno indelebile nel palmares azzurro dell’atletica leggera: motivo di grande gioia e orgoglio per l’Italia tutta e piacevolissimo effetto emozionante, che ci vede tutti festosamente partecipi della felicità dei vittoriosi protagonisti. Di questo insieme di fattori emozionanti, una maratoneta e innamorata dello sport, come Gabriella Forlese, non poteva non darci il suo entusiastico commento.

Miracolo azzurro! Ancora una volta è storia!!! Dopo quello nel taekwondo di Vito Dell’Aquila e la storica vittoria olimpica nel canottaggio femminile del duo Rodini-Cesarini, da oggi altri due ori brillano nel palmares Italiano alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

In appena 15 minuti, due emozionanti e memorabili risultati sono stati conseguiti nel mondo dell’atletica leggera: Gianmarco Tamberi nel salto in alto e Marcell Jacobs nei 100m. hanno compiuto un vero e proprio miracolo donando all’Italia due medaglie d’oro stupende, storiche, risultato di tanti sacrifici.

Tamberi spettacolare, dopo l’infortunio che lo ha coinvolto 5 anni or sono qualche settimana prima delle Olimpiadi di Rio e che lo aveva costretto ad abbandonare il sogno olimpico. Una ripresa eccezionale, una forza di volontà impressionante che, con enormi sacrifici ed allenamento, ha avuto il suo emozionante e leggendario epilogo nella gara di oggi.

Un lieto fine, con il gesso dell’infortunio del 2016 portato in pedana con su scritto “road to Tokyo 2020” corretto in 2021: “Ho sognato questo giorno per così tanto tempo, non posso crederci. Ho superato tante difficoltà, è un sogno che si realizza” ha dichiarato subito dopo aver vinto fra le lacrime.

Marcell Jacobs ha invece realizzato per l’atletica italiana un risultato memorabile conseguendo il primo storico oro nei 100m. e laureandosi così come l’uomo più veloce. Nessun italiano in 125 anni era riuscito a vincere una finale olimpica: “Era il mio sogno da bambino: ho corso più che potevo”, ha commentato Jacobs. “Non vedo l’ora di sentire domani l’inno di Mameli”.

E noi non vediamo l’ora di cantarlo con voi. Orgoglio Italiano!

Gabriella Forlese

 

Redazione1
di Redazione1 agosto 1, 2021 23:16

Messina Religiosa su FaceBook

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 138:
    • 117:
    ottobre: 2021
    L M M G V S D
    « Set    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

    Login