MESSINA – Parrocchia S. Caterina, Catechesi del giovedì: svolto un incontro sul doloroso tema “persecuzione dei cristiani nella nostra epoca”

Redazione1
di Redazione1 dicembre 2, 2018 21:50

MESSINA – Parrocchia S. Caterina, Catechesi del giovedì: svolto un incontro sul doloroso tema “persecuzione dei cristiani nella nostra epoca”

Le tante persecuzioni dei cristiani nel mondo, perpetrate atrocemente il più delle volte mediante azioni violente e disumane, sono un tragico fenomeno mondiale di enormi proporzioni. Papa Francesco ha più volte ribadito che le violenze verso i cristiani sono più numerose oggi che nei primi tempi della Chiesa, e che ciò che accade in molti paesi arabi e diverse zone dell’Africa, spesso viene commesso nel vergognoso e “complice silenzio delle potenze della terra”. “Il mondo odia i cristiani – ha affermato il Pontefice –  per la stessa ragione per cui ha odiato Gesù. Per cui tante comunità nel mondo sono «perseguitate soltanto per il fatto di essere cristiane».

Di questo tragico fenomeno,  in conformità con la campagna internazionale intesa a sensibilizzare l’opinione pubblica che è in atto un “genocidio” – secondo Bergoglio da definire più correttamente “martirio”- , si è parlato di recente in modo appropriato e approfondito nel secondo incontro di Catechesi, organizzato dalla Parrocchia di Santa Caterina V. e M. in Messina in collaborazione con Alleanza Cattolica, dedicato appunto al doloroso tema: persecuzione dei cristiani nella nostra epoca.

Dopo l’introduzione del parroco, Monsignor Giò Tavilla, a trattare l’argomento è stato il prof. Daniele Fazio di Alleanza Cattolica, associazione ecclesiale che si occupa dello studio e della diffusione della dottrina sociale della Chiesa. L’incontro è stato arricchito dalle suggestive melodie dell’organo della Chiesa, offerte dal Maestro Angelo Munitoli.

Il dramma della persecuzione dei cristiani – come mostrato da Fazio che ha citato le statistiche e anche il recente Rapporto sulla libertà religiosa nel mondo curato da Aiuto alla Chiesa che soffre – è di una straordinaria attualità, oltre che un fenomeno enorme, di cui non si parla minimamente sui media e che ancora la politica internazionale stenta a risolvere. Ogni anno, infatti, vengono uccisi da 100.000 a 105.000 cristiani. Esattamente uno ogni 5 minuti. Le principali cause della persecuzione sono tre: 1. L’ultrafondamentalismo islamico; 2. I regimi comunisti superstiti; 3. Il nazionalismo religioso e il tribalismo.

Non si parla adeguatamente di un tale dramma perché si tace sull’ultrafondamentalismo islamico, perché non si vogliono fare i conti e condannare esplicitamente l’ideologia comunista, perché ancora vi è una sorta di dominio culturale di terzomondismo e anticolonialismo, perché spesso chi perseguita i cristiani ci vende il petrolio o compra i nostri buoni del tesoro e perché in Occidente è, in fondo, vietato parlare di cristianesimo ed interrogarsi sull’effettiva libertà religiosa anche dei cosiddetti paesi democratici.

Cosa fare allora? Occorre informarsi ed informare su questo fenomeno, pregare per coloro che vivono in tali paesi, aiutarli per quanto possibile, sostenendo progetti loro dedicati e vigilare perché la libertà religiosa che ci è concessa non ci venga subdolamente ridotta, attraverso quello che Papa Francesco di recente ha definito “martirio bianco”.

Locandina della manifestazione:

 

 

 

Redazione da comunicato stampa

Redazione1
di Redazione1 dicembre 2, 2018 21:50


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Se il sacerdote consacra pane e vino, perché ci comunichiamo solo con il pane?
    Risponde padre Cido Pereira, dell’arcidiocesi di San Paolo Nella sua rubrica sul quotidiano O São Paulo, dell’arcidiocesi brasiliana di San Paolo, padre Cido Pereira ha risposto questa settimana a questo dubbio di una lettrice: “Se vengono consacrati pane e vino, perché in genere la Comunione è data solo in una specie?” Ecco la risposta di […]
    Arcidiocesi di San Paolo
  • Come Dio agisce attraverso i segni sacri
    Dio, conoscendo il cuore umano e la necessità dell’uomo, usa vari segni per salvarci di Fábio Nunes I significati della parola “segno” sono molti. Se cerchiamo in un dizionario cosa vuol dire “segnale”, troviamo come definizione “cosa che ne richiama alla memoria un’altra, che ricorda, che fa ricordare”. Si trova anche “indizio”, “vestigia”, “tratto”, e […]
    Canção Nova
  • Suor Fulvia: la Parola è seme che matura per la forza che gli ha impresso Dio (VIDEO)
    Seconda catechesi del capitolo generale Monastero WiFi del 19 ottobre. Il Padre è certo della bontà del seme e anche di quella del terreno. Suor Fulvia Sieni è una monaca di clausura agostiniana che chi ha partecipato al primo capitolo generale del monastero WiFi già conosce, ed è la voce della seconda catechesi in programma […]
    Paola Belletti
  • Paura: qual è il confine tra normalità e malattia?
    La paura è una delle emozioni primarie che derivano dall’avversione naturale alla minaccia, presente sia negli animali che negli esseri umani La paura è un’emozione caratterizzata da un intenso sentimento, in genere sgradevole, provocato dalla percezione di un pericolo, presente o futuro, reale o supposto. È una delle emozioni primarie che derivano dall’avversione naturale alla […]
    Canção Nova
  • Allarme: sempre più neonati nascono in crisi d’astinenza
    Casi sempre più frequenti negli ospedali di tutta la penisola e a monte di questa tragedia un dato allarmante: da gennaio nei porti italiani sono state sequestrate 5 tonnellate di cocaina, il 168% in più del 2018.   Un episodio preoccupante, ma purtroppo non unico in Italia. Al Policlinico Casilino di Roma sono venuti alla luce […]
    Annalisa Teggi
  • Si può trovare il paradiso già in questo mondo?
    Mi servono, si prendono cura di me, ho tante cose che mi danno soddisfazione, ma… è questo il cielo che mi rende felice? Dei sadducei interrogano Gesù. Non credono alla resurrezione e la mettono in discussione ricorrendo a un caso quasi impossibile: “C’erano dunque sette fratelli: il primo, dopo aver preso moglie, morì senza figli. […]
    Carlos Padilla
  • Sapete quale Papa dobbiamo ringraziare per le udienze del mercoledì?
    Leone Magno era disposto a predicare e a guidare il suo gregge anche di fronte al pericolo Un turista che visita Roma si rende subito conto che anche se amici e familiari a casa gli hanno detto “Saluta il Papa da parte mia” non è certo facile. Il Santo Padre ha un programma giornaliero incredibilmente […]
    Kathleen Hattrup
  • Chiara Lubich, chiusa la prima fase della causa di beatificazione
    A Frascati, nel pomeriggio, la cerimonia di chiusura della fase diocesana della causa di beatificazione e canonizzazione della Serva di Dio Chiara Lubich. Il processo passa ora alla Congregazione per le Cause dei Santi in Vaticano. Della figura e della spiritualità della fondatrice dei Focolari parla, ai nostri microfoni, Jesús Morán, co-presidente del Movimento Una […]
    Vatican News
  • Il santuario che si è salvato per miracolo da un maremoto
    È anche noto come la “Lourdes d’Oriente” Vailankanni, nota anche come la “Lourdes d’Oriente”, situata sulla costa del Golfo del Bengala, nella zona meridionale dell’India, deve gran parte della sua fama a Nostra Signora della Salute. La città di Vailankanni, nello Stato indiano del Tamil Nadu, accoglie ogni anno migliaia di pellegrini che accorrono a […]
    H2O Studio
  • Conoscete le nuove prove scientifiche sull’aldilà?
    Una questione inevitabile è un’ottima opportunità per condividere la fede Il XXI secolo ha offerto inaspettatamente ai cristiani un’ottima opportunità per condividere la propria fede riguardo a un argomento su cui quasi tutti sono curiosi. È un argomento che apre la mente delle persone al soprannaturale e cambia il comportamento di chi lo prende sul […]
    Tom Hoopes

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 21:
    • 147:
    novembre: 2019
    L M M G V S D
    « Ott    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

    Login