Valorizzare il prezioso patrimonio culturale e religioso messinese per:

Ridestare e rinsaldare la nostra identità collettiva

Attuare strategie di affermazione socioculturale

Rendere più vivibile e accogliente la nostra città

Sviluppare la naturale vocazione  turistico-religiosa di Messina

Messina Religiosa

“MESSINA RELIGIOSA”
== Storia, Identità, Cultura ==

L’Associazione culturale “Messina Religiosa”, in stretto collegamento con il “Gruppo di Montevergine” che ha sede presso l’omonimo Monastero a Messina, in Via XXIV Maggio 161, ha come finalità preminente quella di fornire adeguati stimoli costruttivi di “produzione culturale” rivolti alla nostra città, e non solo. Si prefigge di esercitare questo ruolo attraverso strategie di affermazione socioculturale, intese a risvegliare e rafforzare l’identità collettiva, a migliorare le funzioni socio-politico-amministrative e del modo di vivere comune, facendo leva sui valori che derivano dall’enorme patrimonio tradizionale-storico-spirituale, che conferisce alla nostra città un’impronta identitaria cratterizzata da una forte componente religiosa.

“Messina Religiosa”, pertanto, intende svolgere attività di carattere culturale, civile e spirituale, rivolta ad approfondire la consapevolezza delle radici, delle potenzialità e valori che contraddistinguono la nostra collettività, e che rappresentano per i messinesi validi motivi di orgogliosa appartenenza. Tale impegno è incentrato soprattutto nella valorizzazione del prezioso patrimonio di religiosità e spiritualità che appartiene alla nostra storia, fra cui principalmente le tre grandi figure di Santi messinesi: Eustochia Smeralda Calafato, Annibale M. Di Francia e San Placido Martire; cui si unisce la tradizionale e caratterizzante devozione per la Madonna della Lettera, insieme ai numerosi altri personaggi messinesi avviati sulla via della beatificazione, che fanno di Messina una privilegiata “Terra di Santi”. Un insieme di fattori assai significativi e stimolanti che sul piano tradizionale, storico, civile, spirituale, religioso e culturale, ci spingono a “riappropriarci del nostro nobile passato per valorizzarlo e aprirlo sull’avvenire”.

Sulla scia di queste linee guida, dunque, la nostra vuol essere una Associazione di autentico impegno intellettuale, oltre che religioso; che, per essere veramente tale, deve produrre senso costruttivo, attraverso pratiche culturali di appartenenza identitaria, a vantaggio della nostra esistenza collettiva, e divulgarlo mediante la riscoperta e valorizzazione del patrimonio culturale religioso che ci appartiene. Patrimonio culturale religioso che accomuna le diverse realtà rappresentate dai vari ordini, congregazioni, confraternite, associazioni, gruppi e movimenti, con cui, pur nelle differenti specificità, sarebbe utile, per il bene della collettività, trovare modalità di cooperazione e occasioni di iniziative congiunte.

Inoltre, tra le attività che si intendono svolgere non può non esserci un particolare interesse rivolto a promuovere la valorizzazione dell’accogliente centralità di Messina, e del ruolo naturale che essa merita di rivestire nel solco di una secolare tradizione mediterranea ed europea, in particolar modo, nel segno della vocazione turistica che crediamo sia particolarmente congeniale alle caratteristiche della nostra città, e pertanto rispondente alle sue esigenze di sviluppo socio-economico.

A tale scopo, riteniamo pertinente dedicare un particolare lavoro di analisi e approfondimento delle risorse culturali e religiose presenti a Messina e provincia, al fine di metterne in risalto gli elementi rilevanti, non solo con l’obiettivo di favorire il rafforzamento dell’identità collettiva della città, ma anche per valorizzarne le vocazioni comunitarie e territoriali, in ordine all’incremento del turismo religioso locale, allo scopo di favorire il rilancio dello sviluppo socio-economico cittadino. Sotto questo profilo, considerando che dal punto di vista antropologico l’identità di una comunità si identifica con la sua cultura, e questa, indubbiamente, ha fra le sue componenti principali la religiosità, possiamo ben dire che proprio nel grande “serbatoio” di valori religiosi che le appartiene, Messina ha un patrimonio di notevole entità. Ancor più importante perché ad esso si aggiunge una particolare ricchezza di storia, tradizioni, doti paesaggistiche e dinamiche territoriali di mobilità sociale, che fanno della nostra città un centro di rilevante importanza: una città, dunque, la cui particolare ricchezza va adeguatamente valorizzata e sviluppata.

Sulla base di queste premesse, nel quadro di un conseguente programma di massima da concretizzare, si rileva tutta l’importanza che ha – in ordine al turismo religioso – poter migliorare il rapporto tra luoghi sacri della memoria e visitatori, interni ed esterni, che cercano di soddisfare un’esigenza interiore e di fede, unitamente al recupero del senso di identità di siti che hanno un significativo valore storico-culturale-spirituale. Una prospettiva che appare di grande valore per la crescita sociale, identitaria ed economica di un territorio come il nostro che ne ha bisogno, e che, sotto questo profilo, è privilegiato, fra l’altro, per la sua posizione e conformazione geografica.

 La Redazione

LE RADICI DELLA NOSTRA APPARTENENZA

Quali  promotori del suddetto progetto, intendiamo fare riferimento alle radici dell’identità spirituale da cui proveniamo, e che ci

Lo storico "Comitato di Montevergine"

Lo storico “Comitato di Montevergine”

caratterizza nel segno di una appartenenza privilegiata, di cui ci sentiamo particolarmente orgogliosi .

Si tratta dell’adesione al “Gruppo di Montevergine” – con sede presso il Monastero di clausura in cui opera la Comunità delle “Sorelle povere di Santa Chiara” –  un sodalizio la cui naturale provenienza risale allo storico ”Comitato di Montevergine”. Comitato che, a suo tempo, ebbe un ruolo importante nel dare sostegno alle Clarisse dell’omonimo Monastero  –   essendo Abbadessa Madre Chiara Fortunata Angelino e Cappellano Mons. Francesco Sgalambro, Vescovo ausiliare di Messina – per il buon esito dell’iter di preparazione alla Canonizzazione della clarissa messinese Eustochia Smeralda Calafato, avvenuta eccezionalmente nella nostra città l’11 giugno 1988, ad opera di Papa Giovanni Paolo II.

  Di conseguenza, in quanto fautori di “Messina Religiosa”, ci sentiamo particolarmente collegati e ispirati ai valori di carattere religioso, storico, morale, umano, sociale e psicologico che fanno di questa Santa messinese un prezioso patrimonio culturale della nostra città, quale elevato ed esemplare modello di vita, tanto  esaltante nel dare lustro all’identità  collettiva di Messina.

Il Papa nella chisa di S. Eustochia

Il Papa nella chiesa di S. Eustochia (1988)

 Ci sentiamo,  pertanto, vivamente coinvolti, nel voler seguire e diffondere i valori culturali e religiosi proveniente dallo  “Spirito di Montevergine”,  che da secoli irradia luminosissima spirititualità attraverso il Messaggio di Santa Eustochia Smeralda. Un Messaggio che rappresenta  un invito ad uno specifico impegno, rivolto a porre all’attenzione dei messinesi, in chiave anche di miglioramento della loro vita comune, i valori universali, insiti in questa luminosa figura di nostra santa concittadina, che rappresenta per noi tutti un comune e orgoglioso motivo di  appartenenza.

 


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Cantante curato da Padre Pio afferma che il santo lo ha guidato nella registrazione questa canzone
    I proventi di “Meraviglioso” andranno alle opere della Saint Pio Foundation L’attore, poi diventato cantante, Robert Davi si è unito alla Saint Pio Foundation per produrre un brano per raccogliere fondi per l’ente caritativo. La canzone e il video che l’accompagna sono stati registrati come messaggio di pace e speranza in un’epoca in un cui […]
    J.P. Mauro
  • “Toccare di nuovo Gesù”. Riflessione di un sacerdote che invita a tornare nelle chiese
    di padre Juan Carlos Vásconez Poche ore prima della cerimonia della mia ordinazione sacerdotale, l’allora Prelato dell’Opus Dei ha ricordato a noi diaconi che ci stavamo preparando, che saremmo diventati sacerdoti soprattutto per avvicinare le anime a Dio attraverso i sacramenti. Che questo era il dono più grande che Dio aveva fatto all’umanità, rendersi presente […]
    Catholic Link
  • Foto esclusive: la festa di San Gennaro a New York torna alle sue umili origini
    Nel 94° anno del suo svolgimento, la devozione va avanti nonostante la pandemia Se le strade di New York City potessero parlare, racconterebbero mille storie di fede. Ovviamente ci sarebbero anche storie di crimini e caos, ma questa è un’altra storia. Se potessero davvero parlare, vi donerebbero storie di santi come Madre Cabrini, Elizabeth Ann […]
    Jeffrey Bruno
  • Sapersi distaccare dai propri genitori, una questione essenziale per una giovane coppia
    Anche se le due prescrizioni di lasciare e onorare i genitori possono sembrare paradossali, sono comunque molto importanti per una coppia che vuole mettere su famiglia. Ecco alcuni suggerimenti su come tagliare il cordone ombelicale con i genitori e vivere una vita di coppia serena. di Ariane Lecointre-Cloix Da bambina, Estelle era sempre “leale e […]
    Edifa
  • Eredità: come evitare il regolamento dei conti
    L’eredità spesso risveglia dei sentimenti che avremmo preferito lasciare da parte. Quando si prepara il testamento o si ereditano dei beni dai genitori, è importante assicurarsi che la divisione non si trasformi in uno battaglia. di Firenze Brière-Loth I credenti si comportano meglio degli altri quando si tratta di eredità? Frate Jean Emmanuel Ena esplora […]
    Edifa
  • Consigli astuti per avere una memoria da elefante
    Compleanni, codice della carta di credito, testi di canzoni… Per evitare dei vuoti di memoria, bisogna stimolare costantemente il cervello. Ecco qualche esercizio pratico per far funzionare i nostri neuroni quotidianamente. di Dr. Cécile Maître La memoria si consuma se non è utilizzata. Ecco qualche consiglio del dottor Cécile Maître per farla funzionare ogni giorno. […]
    Edifa
  • Santificate la vostra vita quotidiana con San Josemaría Escrivà
    Chiamato il santo patrono del quotidiano, San Josemaría era convinto che le circostanze della vita non siano un ostacolo sulla via della perfezione e del sacrificio. Ecco i cinque passi per mettere in pratica questa filosofia nella vita quotidiana. di Beatrice de La Coste Il fondatore dell’Opus Dei aveva una convinzione, presente in tutti i […]
    Edifa
  • Ogni credente ha un angelo custode a titolo di “pedagogo” o di “pastore”
    Lo dice San Basilio. Ecco cosa intende. Ma il dibattito è aperto sull’assegnazione dello spirito celeste alla nascita o dopo il Battesimo L’esistenza degli Angeli custodi è molto rassicurante per noi umani. Ma è opportuno chiedersi se ha qualche fondamento teologico, a tale riguardo una preghiera recita così: “O Santo Angelo, che Dio, per la […]
    Gelsomino Del Guercio
  • Prendendo precauzioni, le chiese cattoliche hanno evitato focolai di Covid, dicono i medici
    “Mantenere la distanza, indossare le mascherine e lavarsi le mani”, continuano a consigliare gli esperti in un nuovo rapporto Nella festa dell’Assunzione, il 15 agosto, molti piccoli gruppi si sono riuniti in vari punti della piazza all’esterno della cattedrale di St. Mary a San Francisco (Stati Uniti). Ogni gruppo, limitato a una dozzina di persone, […]
    John Burger
  • Cosa dice la Bibbia sul pettegolezzo e le chiacchiere?
    L’uso malevolo e distorto della lingua, al fine di procurare male a qualcuno, è condannato sia nel Vecchio che nel Nuovo Testamento. Ecco come Il tema del pettegolezzo, nelle sue varie forme, lo ritroviamo trasversalmente negli scritti sia dell’Antico sia del Nuovo Testamento, soprattutto nei Libri sapienziali, nei Salmi, nei Vangeli e nelle Lettere di […]
    Gelsomino Del Guercio

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

  • Giornata mondiale migrazioni: Sant’Egidio, domani in piazza con il Papa 26 settembre 2020
    In occasione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato la Comunità di Sant’Egidio si unisce alle celebrazioni che si tengono in tutto il mondo, a partire da quella con Papa Francesco in piazza San Pietro, domani, 27 settembre, a cui parteciperà con “Genti di Pace”, composto da migranti che frequentano le Scuole di Lingua […]
  • Migranti: card. Czerny, cercare “misure alternative alla detenzione” 26 settembre 2020
    “Misure alternative alla detenzione dei migranti; accesso al territorio ai richiedenti di protezione internazionale; dignità di lavoratori migranti”. Sono questi alcuni versanti su cui la Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale sta lavorando, per “aiutare il lavoro della Commissione vaticana Covid-19 e soprattutto di sostenere il magistero del […]
  • Giornata mondiale migrazioni: Caritas Internationalis, “garantire accesso incondizionato ai beni primari” 26 settembre 2020
    “Garantire agli sfollati interni l’accesso incondizionato a beni primari – come cibo e acqua – e ai servizi di base, permettendo loro di vivere una vita dignitosa, specialmente in questo periodo di pandemia di Covid-19”. E’ una delle richieste avanzate dalla Caritas Internationalis, in sintonia con Papa Francesco, in vista della Giornata mondiale del migrante […]
  • Papa Francesco: nomina David Charles Baulcombe membro ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze 26 settembre 2020
    Il Papa ha nominato membro ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze  David Charles Baulcombe, professore di Botanica presso l’Università di Cambridge. A darne notizia è oggi la Sala Stampa della Santa Sede. Il prof. Baulcombe è nato il 7 aprile 1952 a Solihull, in Gran Bretagna. Ha studiato presso le Università di Leeds ed Edimburgo, conseguendo il […]
  • Papa Francesco: nomina mons. Mamberti suo inviato a Bruxelles 26 settembre 2020
    Il Papa ha nominato il card. Dominique Mamberti, prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, suo inviato speciale a presiedere la celebrazione della Messa che si terrà il 28 novembre prossimo, nella basilica di Koekelberg a Bruxelles, in occasione del 150° anniversario di fondazione dell’Associazione Pro Petri Sede. Ne dà notizia oggi la Sala Stampa della Santa […]
  • Anno Ignaziano: card. Omella (Barcellona), “il Papa non esclude di visitare Manresa” 26 settembre 2020
    “Il Papa non esclude di visitare Manresa in occasione dell’Anno Ignaziano del 2022”. Lo ha detto il cardinale arcivescovo di Barcellona Juan José Omella alla stampa, al termine di una riunione dei vertici della Conferenza episcopale spagnola con il Santo Padre, nei giorni scorsi. “Soprattutto perché non conosce Manresa” – ha sottolineato Omella, secondo quanto […]
  • Intelligenza artificiale: don Pasqualetti (Ups), “l’uomo deve fare le scelte etiche e possedere la capacità di comprensione tecnologica” 26 settembre 2020
    “A forza di lavorare a contatto con le macchine invece di raffinare la nostra capacità di analisi stiamo regredendo”. Lo ha detto don Fabio Pasqualetti, decano della Facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università pontificia salesiana, durante il convegno sulla intelligenza artificiale dello stesso ateneo. “Noi – prosegue – non siamo processori ma funzioniamo in modo […]
  • Intelligenza artificiale: p. Benanti, “oggi impera l’algocrazia, abbiamo bisogno della algoretica” 26 settembre 2020
    “Ci troviamo in una società in cui impera l’algocrazia per cui abbiamo bisogno della algoretica”. Così padre Paolo Benanti, docente di teologia morale ed etica delle tecnologie alla Pontificia università gregoriana, durante il convegno dedicato all’intelligenza artificiale promosso dalla Università pontificia salesiana in corso oggi on line. “I grandi sistemi di IT – prosegue – offrono servizi […]
  • Università Pontificia Salesiana: il 15 ottobre inaugurazione nuovo anno accademico con prolusione dell’astrofisica Branchesi 26 settembre 2020
    Giovedì 15 ottobre l’Università Pontificia Salesiana inaugura il nuovo anno accademico. L’evento, che segna anche la conclusione delle celebrazioni dell’80° dalla fondazione, avrà una connotazione diversa dal solito a motivo dell’emergenza sanitaria che impone una partecipazione contingentata. In rispetto delle disposizioni vigenti relative alla sicurezza delle persone e degli ambienti, l’ingresso sarà su invito, precedentemente confermato. […]
  • Rinnovamento nello Spirito: da domani a Roma l’“Alleluja! International Web Meeting” 25 settembre 2020
    Si svolgerà il 26 e 27 settembre in digitale l’“Alleluja! International Web Meeting”, l’evento di preghiera ed evangelizzazione organizzato dal Rinnovamento nello Spirito nella sede nazionale di Roma. La due giorni è organizzata in tre sessioni scandite da momenti dal vivo e trasmissione di contenuti registrati. L’iniziativa è rivolta principalmente agli aderenti del RnS e […]

Commenti recenti

     

    • 140:
    • 242:
    settembre: 2020
    L M M G V S D
    « Ago    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

    Login