Apparizioni di Fatima, oggi chiusura centenario: Messa a San Pietro con card. Comastri. Una processione promossa dall’Unitalsi

Redazione1
di Redazione1 ottobre 13, 2018 23:11

Apparizioni di Fatima, oggi chiusura centenario: Messa a San Pietro con card. Comastri. Una processione promossa dall’Unitalsi

A chiusura del centenario delle apparizioni della Madonna a Fatima, oggi nella Basilica papale di San Pietro celebrazione presieduta dal card. Angelo Comastri, vicario del Papa per la Città del Vaticano. Prima della Santa Messa, in via della Conciliazione, una grande processione promossa dalla Sezione romana-laziale dell’Unitalsi con la statua della Madonna di Fatima che fu benedetta da Papa Francesco all’inizio del suo Pontificato. Fu proprio questa icona della Vergine ad aprire le celebrazioni per il centenario della apparizioni lo scorso 12 ottobre 2016 e proprio per questo le chiuderà in San Pietro. Oltre all’Unitalsi presenti anche i Cavalieri del Santo Sepolcro e la Banda della Gendarmeria Vaticana. Al termine della processione, e prima della celebrazione, la recita del Santo Rosario presieduta dal card. Comastri.

                                                   Le Apparizioni a Fatima e il miracolo del sole di 100 anni fa

Il 13 ottobre del 1917 circa settantamila persone, provenienti da ogni parte del Portogallo, si raccolgono alla “Cova de Iria” (Fatima). Già da molte settimane si è diffusa la notizia dell’apparizione della “Signora” e del miracolo che Ella ha promesso di compiere. In mezzo alla gente comune ci sono anche nobili, ingegneri, medici, notai e, ovviamente, giornalisti e fotografi.

Dal cielo, completamente coperto di nubi, scende una pioggia incessante. Scortati dai familiari, arrivano Francesco, Giacinta e Lucia, i tre piccoli veggenti. Raggiungono, a fatica, il leccio su cui abitualmente si posa la “Signora” ed iniziano a pregare il Rosario. A mezzogiorno, nonostante continui a cadere la pioggia, Lucia dà ordine di chiudere gli ombrelli e la folla obbedisce. Pochi istanti dopo appare la “Signora”, più luminosa del solito. Tutti i presenti notano una nuvoletta bianca muoversi intorno al gruppo.

Lucia chiede: «Chi siete e che volete da me?». Questa volta la celeste Signora risponde di essere la Madonna del Rosario e di volere

Fatima: Il momento del fenomeno miracoloso

chein quel luogo venga costruita una cappella in suo onore. Raccomanda di recitare sempre il Rosario e annuncia a Lucia che avrebbe

guarito alcuni degli ammalati presenti, poi conclude: «Bisogna che tutti si convertano, che domandino perdono dei loro peccati e che non offendano più Nostro Signore che è troppo offeso».

Fatima: i fedeli guardano il “miracolo del sole”

Dopo aver detto questo, apre le mani che si riflettono nel sole. A questo punto, mentre Lucia grida: «Guardate il sole!», avviene il miracolo che lei aveva chiesto perché tutti credessero: Le spesse nubi si squarciano ed appare il sole che comincia a roteare, a cambiare di colore, a danzare nel cielo e poi ad avvicinarsi progressivamente alla terra, come se stesse per precipitarvi.

La lettera inedita di Pio XII sul “miracolo del sole”

Il papa descrive cosa ha visto, per la prima volta, nell’ottobre 1950. Un evento che ricorda Fatima. Ecco le sue parole.

Pio XII sostiene di avere visto il Miracolo del Sole. Proprio come quello di Fatima. Padre Leonardo Sapienza, reggente della Casa Pontificia, pubblica il contenuto nel suo libro “La barca di Paolo” (Edizioni San Paolo), un inedito dattiloscritto del pontefice.

Un pomeriggio, nel corso della consueta passeggiata nei giardini vaticani, il Papa vede qualcosa di insolito fissando il sole: un fenomeno simile al miracolo raccontato in occasione dell’ultima apparizione di Fatima, il 13 ottobre 1917.

Finora, in relazione a questo evento straordinario, si conosceva la testimonianza riportata da Suor Pascalina Lehnert e dalle altre Suore addette all’appartamento pontificio.

Ecco le parole di Pio XII: «Era il 30 ottobre 1950, antivigilia del giorno – da tutto il mondo cattolico atteso con tanta ansia – della solenne definizione dell’Assunzione in cielo di Maria Santissima. Verso le ore 4 di pomeriggio. facevo la consueta passeggiata nei giardini vaticani, leggendo e studiando, come di solito, varie carte di ufficio. Salivo dal piazzale della Madonna di Lourdes verso la sommità della collina, nel viale di destra che costeggia il muraglione di cinta»

Ad un certo momento, ricorda il papa, «avendo sollevato gli occhi dai fogli che avevo in mano, fui colpito da un fenomeno, mai fino allora da me veduto. Il sole, che era ancora abbastanza alto, appariva come un globo opaco giallognolo, circondato tutto intorno da un cerchio luminoso, che però non impediva in alcun modo di fissare attentamente il sole, senza riceverne la minima molestia. Una leggerissima nuvoletta trovavasi davanti».

 Il globo opaco, prosegue Pio XII, «si muoveva all’esterno leggermente, sia girando, sia spostandosi da sinistra a destra e viceversa. Ma nell’interno del globo si vedevano con tutta chiarezza e senza interruzione fortissimi movimenti. Lo stesso fenomeno si ripeté il giorno seguente, 31 ottobre, e il 1° novembre, giorno della definizione; poi di nuovo l’8 novembre, ottava della stessa solennità. Quindi non più».

 

 

 

Redazione da sito di informazione

Redazione1
di Redazione1 ottobre 13, 2018 23:11


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Cosa combina il Decreto sicurezza? Sfratta i migranti dalle strutture della Chiesa
    La Caritas in Lombardia non ci sta: resteranno con noi, non li abbandoneremo in strada. Al Cara di Roma "distrutto" un ottimo modello di integrazione gestito dall'AuxiliumSono almeno 500 i migranti ospitati nelle strutture gestite dalle Caritas lombarde che perderanno il diritto all’accoglienza per effetto del decreto Sicurezza. Ma non finiranno in strada, abbandonati al […]
    Gelsomino Del Guercio
  • Pornografia e masturbazione: verso l’“autosufficienza sessuale”?
    Secondo un sessuologo, la pornografia è la causa principale di un desiderio egoista orientato più verso se stessi che verso la coppiaIn generale, nel mondo occidentale il desiderio sessuale sta calando. L’ultimo grande studio statunitense, realizzato dal 1989 al 2014 coinvolgendo 27.000 individui, dimostra un calo dei rapporti sessuali tra i giovani adulti nati tra […]
    Mathilde De Robien
  • Chi è la santa patrona della preghiera per l’unità dei cristiani?
    La beata Maria Gabriella dell'Unità voleva consolare il Sacro Cuore, addolorato dalle divisioni nella Sua ChiesaLa Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani si osserva nell’emisfero nord dal 18 al 25 gennaio, ed è un’ottima occasione per riflettere sulla vita della donna che San Giovanni Paolo II considerava il modello di questa preghiera: la beata […]
    Amos Long
  • La bellissima fatica di andare a Messa in 3: io, mio marito e la nostra bimba sempre affamata
    La prima volta che siamo andati a messa in tre è stato perfetto, dalla seconda volta in poi... meno semplice e più movimentato. Stiamo imparando a goderci la Messa domenicale così come viene. Siamo lì per ringraziare Dio, non per fare bella figura!Siamo andati a messa per la prima volta in 3 la domenica delle […]
    Silvia Lucchetti
  • I sacerdoti e l’epidemia della pornografia. Intervista a padre Kilcawley
    Quella da pornografia online è una delle dipendenze in più rapida crescita nel mondo e anche in Italia. Una volta limitata alle pagine di qualche rivista acquistata di nascosto, relegata in qualche cinema “per adulti” o su canali a pagamento, nell’era della rete accessibile a tutti, sempre e ovunque la pornografia può ora trovarsi nelle […]
    Luca Marelli
  • 7 volte in cui Santa Veronica Giuliani è stata nel Purgatorio: ecco cosa ha visto
    La mistica riporta nel suo diario le pene a cui sono sottoposte le anime purgantiSanta Veronica Giuliani, che la Chiesa festeggia il 9 luglio, nasce a Mercatello sul Metauro (Pesaro) il 27 dicembre 1660 in una famiglia borghese e muore a Città di Castello (Perugia) il 9 luglio 1727. Il 28 ottobre 1677 (a 17 […]
    don Marcello Stanzione
  • A Koiné il “Made in Italy” passa anche dai paramenti sacri
    Sono tante le novità che saranno esposte a Koiné, la più rinomata fiera del settore religioso che presenteranno le proprie creazioni nel rispetto del messaggio e della tradizione cristiana: dal patchwork alla tessitura, dalla tintura al ricamo, alla stampa serigrafica. “La ricerca nel settore punta dunque all’innovazione ma soprattutto alla bellezza – sottolineano gli organizzatori […]
    Aleteia
  • Questa casa non è un cimitero (facciamone un monastero!)
    Padre, madre, figlio chiusi in casa da due anni, incollati al pc e quasi immobilizzati. Accade in Puglia, è la foto estrema di un veleno diffuso: la famiglia è una scintilla che si spegne. Come custodirne la fiammella? Chesterton ha un'idea ...Da due anni e mezzo una famiglia pugliese viveva chiusa in casa davanti al […]
    Annalisa Teggi
  • 6 sintomi della dipendenza dai videogiochi
    Preoccupa molti genitori, allarmati per il tempo che i figli dedicano a questa forma di divertimentoLa dipendenza dai videogiochi si evidenzia quando si dedicano almeno quattro ore al giorno a questa attività, presupponendo in questo modo il fatto di trascurare qualsiasi tipo di dovere e responsabilità. Tra i sintomi della dipendenza dai videogiochi spiccano i […]
    Javier Fiz Pérez
  • Occhio ai farmaci per la tosse: quali sono quelli davvero utili?
    Dai mucolitici agli sciroppi per la tosse, no a creme balsamiche e olii naturali: quali sono i farmaci davvero utili per la tosse?Mucolitici, sciroppi per la tosse, cortisonici, broncodilatatori, antibiotici, aerosol, spray, aspiratori, umidificatori, creme balsamiche, olii naturali, palline omeopatiche, bave di lumaca: se pensiamo a quanto sono frequenti gli episodi di tosse nei primi anni […]
    Ospedale Bambino Gesù

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Almanacco

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 120:
    • 660:
    gennaio: 2019
    L M M G V S D
    « Dic    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

    Login