Messina celebra l’Assunzione di Maria, la secolare processione della Vara

Redazione1
di Redazione1 Agosto 15, 2023 18:19

Messina celebra l’Assunzione di Maria, la secolare processione della Vara

In occasione della solennità di Maria Assunta, si rinnova a Messina la secolare processione della Vara. La manifestazione di fede popolare che vede i messinesi partecipare in massa alla festa più rinomata tra le tradizioni che arricchiscono lo spirito della città. Un suggestivo spettacolo di folla acclamante Maria, che ogni anno richiama un’enorme folla di fedeli intorno al carro votivo allestito in onore della Madonna, che è fatto scivolare in modo spettacolare per le strade principali di Messina, trainato da centinaia di entusiastici “tiratori”.

Con la processione della Vara, nella nostra città si verifica così un momento veramente esaltante che trasmette una forte carica emozionale a tutti coloro che vi partecipano, e specialmente a coloro che si dispongono lungo il percorso di scorrimento della macchina processionale. Un evento eccezionale che ai messinesi conferisce un grande senso di appartenenza e coesione sociale, in grado di rinsaldare le loro radici di antica matrice religioso culturale, nel segno di una grande e speciale devozione mariana.

Devozione alla Madonna in particolar modo legata, già dagli albori del cristianesimo, alla significativa unicità dell’ambasceria di fede inviata dai messinesi a Maria di Nazareth, e alla Lettera con cui ella rispose benedicendo la nostra città e promettendole perpetua protezione. Un evento speciale, proveniente da una tradizione secolare, che fa della Madonna della Lettera, già patrona di Messina, la figura sacra più rappresentativa della religiosità dei messinesi, e uno dei simboli identitari religioso culturali più importanti della nostra comunità.

Inoltre, lo spettacolare scorrere della possente Vara votiva dell’Assunta, un enorme apparato scenografico itinerante che raffigura l’Assunzione di Maria in cielo, ha anche il pregio di produrre in tutta la folla degli astanti, fra cui pure tanti forestieri che accorrono anche da lontano a vedere lo straordinario spettacolo, una sorta di immedesimazione partecipativa spirituale collettiva che si accorda bene con il grande sforzo fisico all’unisono dei tanti “Ttiratori”, che corrono a piedi nudi tirando le lunghissime corde di canapa. Sicchè, ad ogni ripartenza, tra uno strappo e l’altro, una volta mossa l’enorme  struttura, che riprende la corsa al grido entusiasta di “viva Maria”, scivolando più agevolmente sulle strade appositamente bagnate, emozione, fede, devozione, unità fraterna ed entusiasmo si fondono in un comune coinvolgimento, palpabile in ogni persona presente.

= La Vara è una macchina votiva, che porta in processione, in cima a un’alta piramide di cui è costituita, il simulacro della Madonna, poggiata sul palmo della mano di Gesù e, sotto, gli angioletti di cartapesta: in basso, ci sono due grossi scivoli in legno tirati con corde di canapa da centinaia di fedeli. La folla è notevole e la gente viene da tutto il mondo per vederla =

 A.M.

Redazione1
di Redazione1 Agosto 15, 2023 18:19

Messina Religiosa su FaceBook

RSS Sir

  • Papa Francesco: ricevuti i vescovi della Toscana in visita ad limina 4 Marzo 2024
    Circa due ore di colloquio: tanto è durato l’incontro che questa mattina i vescovi toscani hanno avuto con Papa Francesco in occasione della visita ad limina. Lo rende noto Toscana Oggi. I vescovi sono stati ricevuti intorno alle 9 nella biblioteca privata del Palazzo Apostolico, e si sono intrattenuti toccando vari temi della vita della […]
  • Quaresima: l’8 e il 9 marzo torna l’iniziativa “24 Ore per il Signore” 4 Marzo 2024
    È giunta all’undicesima edizione la “24 Ore per il Signore”, iniziativa quaresimale di preghiera e riconciliazione voluta da Papa Francesco, che ogni anno si celebra nelle diocesi di tutto il mondo alla vigilia della quarta domenica di Quaresima. Il motto scelto dal Papa per questa edizione, che si terrà da venerdì 8 a sabato 9 […]
  • Presentato l’incontro di maggio: a Roma attesi oltre 100mila bambini. P. Enzo Fortunato: “Sono il futuro e la promessa di un mondo migliore” 4 Marzo 2024
    Si è aperto con un ringraziamento a Papa Francesco l’incontro di presentazione per la Giornata mondiale dei bambini promossa dal Dicastero per la cultura e l’educazione e dal coordinatore della stessa Gmb, padre Enzo Fortunato che si terrà il 25 e 26 maggio. Ed è stato il Papa con la sua lettera pubblicata lo stesso […]
  • Azione cattolica: nuova delegazione regionale Abruzzo-Molise, Di Battista confermato delegato 4 Marzo 2024
    Si è svolto ieri domenica 3 marzo, presso la Casa di formazione “San Giovanni XXIII” di Larino (Campobasso), il Consiglio regionale elettivo dell’Azione cattolica Abruzzo-Molise al quale hanno preso parte i rappresentanti delle presidenze diocesane abruzzesi e molisane, anch’esse di recente nomina, per eleggere i nuovi componenti della Delegazione regionale Abruzzo-Molise di Azione cattolica per […]
  • Papa Francesco: all’Angelus, “il disamo è un dovere morale” 4 Marzo 2024
    “Il 5 marzo ricorre la seconda Giornata internazionale per la consapevolezza sul disarmo e la non proliferazione. Quante risorse vengono sprecate per le spese militari che, a causa della situazione attuale, continuano tristemente ad aumentare!”. Lo ha detto Papa Francesco, ieri, al termine dell’Angelus, auspicando “vivamente che la comunità internazionale comprenda che il disarmo è […]
  • Papa Francesco: all’Angelus, su guerra a Gaza “basta, per favore! Fermatevi!” 4 Marzo 2024
    “Porto quotidianamente nel cuore, con dolore, la sofferenza delle popolazioni in Palestina e in Israele, dovuta alle ostilità in corso”. Lo ha detto Papa Francesco, ieri, al termine dell’Angelus, ricordando “le migliaia di morti, di feriti, di sfollati, le immani distruzioni”, che “causano dolore, e questo con conseguenze tremende sui piccoli e gli indifesi, che […]
  • Papa Francesco: all’Angelus, “fare in noi e attorno a noi più casa e meno mercato” 4 Marzo 2024
    “L’invito oggi, anche per il nostro cammino di Quaresima, è a fare in noi e attorno a noi più casa e meno mercato”. Lo ha detto Papa Francesco, ieri, all’Angelus commentando il Vangelo della Domenica sul brano di Gesù che scaccia i mercanti dal tempio. Soffermandosi sul contrasto tra casa e mercato, il Pontefice ha […]
  • Dicastero per la Cultura e l’Educazione: presentata oggi a Roma la Giornata Mondiale dei Bambini 2 Marzo 2024
    Presentato oggi a Roma nella Sala Stampa dell’Olimpico la Giornata Mondiale dei Bambini che si terrà nelle giornate del 25 e del 26 maggio “Nelle prime tre settimane siamo già a quasi 58mila Bambini aderenti penso che arriveremo ad oltre centomila per maggio” dice padre Enzo Fortunato coordinatore dell’evento. “I bambini rappresentano il cuore dello […]
  • Papa Francesco: ha ricevuto a Casa Santa Marta il Comitato organizzatore della Giornata mondiale dei bambini 2 Marzo 2024
    Questo pomeriggio alle 15, a Casa Santa Marta, Papa Francesco ha ricevuto il Comitato organizzatore della Giornata mondiale dei bambini, in programma il 25 e il 26 maggio a Roma, in occasione della pubblicazione del suo Messaggio dedicato all’evento. Nel salutare i presenti, il Papa ha rivolto loro alcune parole di ringraziamento, interrogandosi sulla sofferenza […]
  • Papa Francesco: ricevuto in udienza il Cancelliere tedesco Olaf Scholz 2 Marzo 2024
    Questa mattina Papa Francesco ha ricevuto in udienza nel Palazzo Apostolico Vaticano il Cancelliere della Repubblica Federale di Germania Olaf Scholz, il quale si è successivamente incontrato con il card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, accompagnato da mons. Mirosław Wachowski, Sotto-Segretario per i Rapporti con gli Stati. “Nel corso dei cordiali colloqui in Segreteria di […]

Commenti recenti

     

    • 104:
    • 289:
    Marzo 2024
    L M M G V S D
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

    Login