MESSINA – Al Museo del 900 “Memoria e scrittura”

admin
di admin ottobre 5, 2015 15:35

MESSINA – Al Museo del 900 “Memoria e scrittura”

Memoria_e_scrittura_001Preceduto dalla conferenza stampa di alcuni giorni fa – indetta dalla direzione del Museo Provinciale “Messina nel 900”, condotta da Angelo Caristi – durante la quale è stata presentata la Rassegna ”Memoria e scrittura: i libri e l’identità”, si è svolto, in una sala del suddetto Museo, presente l’autore, il primo interessante incontro letterario sul libro, “Il Pupo di carne”, di Geri Villaroel.
La rassegna – il cui coordinamento è affidato al giornalista e scrittore Giuseppe Ruggeri – ha lo scopo precipuo di riscoprire valori identitari, troppo spesso sopiti o dimenticati, che però sono indispensabili per ridestare l’identità collettiva e rafforzare il senso di orgogliosa appartenenza cittadina. Il programma si svolgerà attraverso lo snodarsi di una sequenza di analisi interpretative di varie pubblicazioni – romanzi, racconti, saggi, raccolte di articoli – prodotti da personalità del mondo culturale messinese, ambientate nella Messina del secolo scorso.
E così, dal libro di Villaroel – giornalista e scrittore messinese, direttore di “Moleskine”, vivida memoria storica del secondo dopoguerra ed espressione di autentica messinesità – che ha dato felicemente inizio alla rassegna, si è avuto modo di trarre diversi e interessanti spunti culturali che hanno stimolato l’attento, numeroso e colto pubblico presente. A rendere ancor più interessante e piacevole l’ascolto dei contenuti più significativi che hanno mostrato il mondo avventuroso e variopinto del protagonista del romanzo – di palese segno autobiografico – è stata la dotta, articolata e allettante presentazione che ne ha fatto il critico letterario Giuseppe Amoroso.
La sua esposizione, ricca di valenti riferimenti letterari, ha messo bene in luce, con sapiente scelta selettiva, le parti più rappresentative del libro che appare come una “metafora esistenziale ricca di vivide e affascinanti sfumature”. Ne ha fatto così risaltare le svariate e suggestive memorie storiche del tempo, tra emozionanti vicende pubbliche e private, vissute dal personaggio chiave del racconto. In tal modo, fra l’altro, ne è venuto fuori uno spaccato assai significativo di quelle caratteristiche identitarie, che la narrazione di Villaroel ha fatto emergere, e da cui possiamo trarre ulteriore conferma della nostra idea circa la particolare tendenza del messinese ad essere eclettico, avventuroso, amante dei viaggi e particolarmente comunicativo.

 

Anastasio Majolino

admin
di admin ottobre 5, 2015 15:35
Scriva un commento

Nessun commento

Ancora nessun commento!

Non ci sono commenti ancora, ma Lei potrebbe essere il primo a commentare questo articolo

Scriva un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare gli articoli.


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Perché la malattia? La risposta di Gesù
    Il coronavirus ci ha avvicinati molto alla malattia e all’agonia, alla solitudine e all’isolamento, ma in realtà questa sofferenza fa parte della vita. Ne conoscete il senso? Mi colpisce il dolore di chi soffre. Il dolore dei malati soli. Grido a Dio perché mi ascolti: “Signore, ascolta il mio grido; siano le tue orecchie attente […]
    Carlos Padilla
  • Il coronavirus si può diffondere nell’aria? L’ipotesi dell’OMS
    Ma l’Istituto Superiore di Sanità rassicura: il pericolo all’aria aperta non esiste Un gruppo di lavoro che fa capo alla Casa Bianca avrebbe formulato, dopo alcuni test, che anche la normale respirazione può fare da vettore al covid-19 e dunque non solo un colpo di tosse o uno starnuto siano capaci di trasmettere effettivamente il […]
    Lucandrea Massaro
  • E noi lo accompagnamo a morire mentre la gente chiacchiera
    Ora non possiamo metterci in processione dietro la Croce, ma la nostra memoria può ripercorrere i passi della Via Crucis: non possiamo lasciarlo solo agli insulti e agli sputi, all’indifferenza e alla distrazione. Brusio. O forse più chiacchiericcio. No, silenzio proprio no. Silenzio mai. Mentre il capo della confraternita parla e spiega come tutti gli […]
    Martha, Mary and Me
  • Ti riconosci nell’identikit delle mogli cattoliche tradizionali 2020?
    Non sono certo donne che non fanno fatica, che non sbagliano, che non cadono! Sono mogli apparentemente normali, ma per loro il matrimonio ha un orizzonte differente: la vita eterna. di Raffaella Frullone Ma poi, che significa “mogli cattoliche tradizionali”? Mi fossi fatta questa domanda a diciotto anni non avrei saputo rispondere, sono nata in […]
    Il blog di Costanza Miriano
  • I 5 libri più belli della settimana scelti per le donne
    Mai come in questo momento di isolamento forzato si sente il desiderio di leggere! Scoprite i libri che vi consigliamo questa settimana Un articolo su La Stampa ci informa del grave momento di crisi che sta vivendo il mondo dell’editoria in questo periodo di emergenza epidemiologica.  I libri affrontano il loro momento più buio. Almeno […]
    Silvia Lucchetti
  • Chi sono i santi che proteggeranno il nuovo ospedale di Milano Fiera?
    La struttura, benedetta da monsignor Delpini, è stata posta sotto la protezione del frate Riccardo Pampuri e del monaco taumaturgo libanese Charbel Makhluf Mentre Milano affronta la sua prova più dura dai tempi della seconda guerra mondiale, le istituzioni e la popolazione non demorde e sta dando vita ad un polo ospedaliero nell’area della Fiera […]
    Lucandrea Massaro
  • Scorte alimentari gratis a più di 200 famiglie: le dona il vescovo di Catanzaro
    Monsignor Bertolone ha fatto scorta di derrate alimentari che attraverso i parroci della diocesi sta facendo arrivare nelle case dei più bisognosi Sono giorni difficili in tutta Itala. La Chiesa è in campo con molte iniziative di supporto ai più bisognosi sopratutto con le caritas diocesane. A Catanzaro però scende in campo direttamente il vescovo. […]
    Gelsomino Del Guercio
  • 12 modi per onorare la Santa Eucaristia ad aprile
    Cosa significa il mese di aprile per i cattolici e come onorarlo in casa propria Per i cattolici, il mese di aprile è dedicato alla Santa Eucaristia. In questo mese, però, molti di noi non potranno ricevere la Comunione per via della chiusura delle chiese nel tentativo di fermare la diffusione del nuovo coronavirus. Brucia […]
    Annabelle Moseley
  • L’alto prezzo economico del coronavirus per i cristiani di Terra Santa
    La colletta annuale del Venerdì Santo, che rappresenta l’80% delle entrate della Chiesa in Terra Santa, potrebbe essere rimandata all’estate A causa delle misure di isolamento per via della pandemia del COVID-19, i pellegrini si stanno tenendo lontani dalla Terra Santa. Le strade di Gerusalemme saranno vuote a Pasqua. La cancellazione dei pellegrinaggi avrà forti […]
    Christophe Lafontaine - ACN
  • Aborto chimico più accessibile? Uno strano contributo alla causa #andràtuttobene
    La rete italiana contraccezione aborto ha un’idea per decongestionare gli ospedali e garantire l’aborto in questo contesto di emergenza sanitaria. Aborto chimico a casa e senza controllo medico. Poveri figli, povere donne. Abortire deve essere non solo possibile, ma facile e forse nelle più idiote aspettative  (già documentate da video, Tik Tok e interviste su […]
    Paola Belletti

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 19:
    • 200:
    aprile: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  

    Login