SICILIA – Devozione a S. Michele Arcangelo, pellegrini sui monti delle Madonie per invocarne la protezione

Redazione1
di Redazione1 giugno 14, 2020 21:08

SICILIA – Devozione a S. Michele Arcangelo, pellegrini sui monti delle Madonie per invocarne la protezione

Da qualche giorno in Sicilia, a 1.300 metri di quota sui monti delle Madonie, nel territorio intorno al quadro custodito nell’edicola devozionale dedicata a San Michele Arcangelo, e nelle zone accanto, dove c’è la sorgente da lui benedetta di fronte a Petralia Sottana, risplende una illuminazione notturna di una bella tonalità blu. Serve per onorare il Santo, in ricordo del significativo giorno 13, che richiama quello del mese di maggio 2012 quando il quadro venne esposto al culto popolare.

Un invito amorevole così tanto bene accolto da molti che accorrono sempre più numerosi in questo luogo di richiamo, per invocare l’intercessione di San Michele a difesa contro i mali dello spirito, ma anche contro quelli che provengono dalle malattie perniciose del mondo, quali pestilenze e altre morbi epidemici letali, come l’attuale Covid-19. Un sito privilegiato che, il 29 di ogni mese, rappresenta un punto di riferimento devozionale anche per i numerosi Gruppi di preghiera San Michele, che ivi trovano modo di sperimentare un momento di raccoglimento spirituale, di invocazione e di fede.    

Verso questo luogo di preghiera, reso sacro dalla bella raffigurazione del Principe delle milizia celeste, salgono, specialmente in questi giorni, numerosi pellegrini fiduciosi nella sua benevolenza per chiedere sostegno nella fede e grazie speciali. Sono incoraggiati dai segni prodigiosi che più volte il Santo ha manifestato, come quello riferito dal racconto di alcuni testimoni che, il 13 maggio 2019, avrebbero visto aprirsi gli occhi della sua immagine nel quadro dell’edicola votiva a Petralia.

Un’icona propiziatrice di tante preghiere, esposta alla venerazione del popolo per volontà del giovane palermitano di 35 anni, Salvo Valenti, a cui San Michele sarebbe apparso più volte, invitandolo a collocare nei pressi della sorgente sulle Madonie il quadro che lo ritrae. Nello stampato accanto all’immagine si può leggere quanto al Valenti sarebbe stato “suggerito” dall’Arcangelo, a beneficio di un proficuo legame di protezione amorevole e di fede con la gente di Sicilia.

A. Majolino

Redazione1
di Redazione1 giugno 14, 2020 21:08


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Sadfishing: una pericolosa tendenza sulle reti sociali
    Usare il dolore e la tristezza come metodo di approvazione fa tendenza tra i giovani Ricordo che alla scuola di giornalismo mi hanno insegnato una tattica comunicativa detta “falsità dell’appello alla misericordia”, che si verifica fondamentalmente quando una persona manipola i sentimenti del suo pubblico per sostenere un’argomentazione come valida (anche se non lo è […]
    Adriana Bello
  • Non trovi un senso? Alza lo sguardo…
    C’è Qualcuno nascosto lungo il cammino per il quale avanzo a fatica, e nella mia storia posso trovare il senso dei miei passi Non sono solo la morte e la malattia a infastidirmi e a inquietarmi. La vita stessa che ho davanti diventa un problema. Non so cosa fare della mia esistenza, non so come […]
    Carlos Padilla
  • “Ora è grande ed è libera di fare quel che le pare”
    Lo disse una mamma parlando con me di fronte alla figlia di 13 anni. Ero giovanissima pure io e avendo vissuto sulla mia pelle cosa significasse ricevere quel grande benestare libertario, rimasi impietrita dallo sguardo della ragazzina. Se c’è una cosa che non reggo, è la classica frase, che puzza un po’ di muffa,: «Ah, […]
    Sei di tutto più uno
  • Silvia Vegetti Finzi: non facciamo più figli, ma la colpa è anche nostra
    «la mia generazione ha sbagliato a non proporre una nuova idea di maternità alle giovani donne di allora, oggi ultra quarantenni.» Ammetto la mia ignoranza, non sapevo chi fosse Silvia Vegetti Finzi fino a ieri ma ciò che leggo in questa intervista comparsa sul Corriere della Sera cinque giorni fa è più che interessante. Per […]
    Paola Belletti
  • Decapitata una statua di Santa Teresa di Lisieux negli Stati Uniti
    Cosa sta succedendo nel Paese? L’autrice della “Piccola via” spirituale, la santa che ha scoperto che la sua missione nel cuore della Chiesa era essere l’amore, Santa Teresina del Bambino Gesù e del Santo Volto, Teresina di Lisieux, quella splendida monaca carmelitana che ha fatto piovere fiori sul mondo, è caduta vittima della barbarie che […]
    Jaime Septién
  • “Mio figlio non si scolla dagli schermi”
    7 consigli per educare nelle virtù di Silvana Ramos Poco tempo fa, il parental control che usiamo con i bambini in casa ci ha mandato il video che condivido oggi con voi. Si intitola «Tenemos que hablar», e dice tanto in un solo minuto! Vi raccomando di vederlo, è molto valido e apre la possibilità […]
    Catholic Link
  • Mamma, posso essere triste?
    Per un genitore vedere un figlio o una figlia triste sembra un fallimento, invece è un’emozione che non va nascosta. Il nostro compito è essere una presenza che abbraccia quel dolore. Uno dei tanti compiti dei genitori è insegnare ai figli la competenza emotiva, ossia trasmettere loro le capacità per esprimere, comprendere e regolare le emozioni. I […]
    Cristina Buonaugurio
  • L’assassinio violento di Willy e la tragedia dell’evaporazione del padre
    Qual è il katèchon, la forza a un tempo inibitrice e civilizzatrice che tiene a bada il maschio animale? È la figura del padre, una conquista recente (almeno per i lunghi tempi della storia) sorta dal controllo degli istinti. Il padre vuol dire disciplina, autocontrollo, organizzazione, prudenza, previdenza, progettualità, giustizia, pensiero astratto. Di Emiliano Fumaneri […]
    PEPEONLINE
  • Dio non sarà mai ingiusto, pensa solo in modo diverso da noi
    In alcune parabole evangeliche, il nostro pensiero umano tende a pensare che Dio a volte potrebbe essere ingiusto, ma Lui ha detto: “I miei pensieri non sono come i vostri pensieri” Dio ha un modo di pensare molto diverso dal nostro, come emerge chiaramente dalla parabola degli operai della vigna narrata nel Vangelo di San […]
    Mário Scandiuzzi
  • Brasile: passeggeri fanno una colletta durante un volo per aiutare una madre e il suo bambino malato
    Un video che immortala l’iniziativa solidale ha commosso gli internauti. Il piccolo è in cura per insufficienza cardiaca e soffio al cuore Un volo da Campinas a São José do Rio Preto, entrambe città all’interno dello Stato di San Paolo (Brasile), è stato caratterizzato da un’iniziativa spontanea di solidarietà diventata virale sulle reti sociali. In […]
    Aleteia

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 123:
    • 118:
    settembre: 2020
    L M M G V S D
    « Ago    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

    Login