Madonna della Lettera: Messina festeggia la patrona, rinnovando una venerazione secolare

Redazione1
di Redazione1 giugno 1, 2020 21:14

Madonna della Lettera: Messina festeggia la patrona, rinnovando una venerazione secolare

Le celebrazioni in preparazione alla Festività della Patrona di Messina, iniziate il 25 maggio con la Novena (ore 17.30), cui partecipano le Confraternite cittadine, culmineranno con la solennità di S. Maria della Lettera, che sarà celebrata mercoledì 3 giugno. Il pontificale della solennità sarà presieduto dall’Arcivescovo mons. Giovanni Accolla alle ore 10.30.  Alle ore 21, invece, sarà recitata la preghiera del Rosario.

La Madonna della Lettera, eletta a Patrona di Messina, è la figura sacra più rappresentativa della religiosità dei messinesi, che con la Madre di Gesù hanno un secolare legame di devozione risalente ai primordi del cristianesimo. Un vincolo che si è instaurato attraverso la significativa unicità dell’ambasceria di fede inviata dalla città a Maria di Nazareth, propiziata dal fervore cristiano suscitato dalla predicazione di S. Paolo nella nostra terra.

Una devozione rappresentativa di un patrimonio storico, tradizionale e spirituale che imprime alla nostra città una peculiarità di valore identitario assai caratterizzante, sia sul piano della religiosità che di quello socioculturale. Il segno distintivo che dà particolare motivazione e denominazione al culto che i messinesi hanno per la Vergine Maria, è dato dalla lettera con cui ella rispose alla fede dimostrata con sollecitudine da Messina, benedicendo e promettendo perenne protezione alla nostra città. Benedizione (Vos et ipsam

civitatem benedicimus) scritta a perpetuo ricordo alla base della colonna eretta all’imboccatura del porto, che regge la statua della Madonna nell’atto di benedire questa terra e la sua gente.

== In occasione di questa Festività sono sospese processioni e manifestazioni esterne.

In data 26 maggio, l’Arcivescovo ha provveduto a pubblicare il decreto che prevede la sospensione delle manifestazioni esterne delle feste patronali, parrocchiali e di qualunque altro genere: quale processioni, trasferimento pubblico di immagini sacre, fiaccolate o momenti di preghiera all’aperto che creino assembramenti incontrollabili o non consoni alla normativa vigente.

Il decreto avrà vigore fino al 15 ottobre 2020.

 

 

Redazione

 

 

Redazione1
di Redazione1 giugno 1, 2020 21:14


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Al via il Festival Biblico: come essere Fratelli in tempo di pandemia?
    L’apertura (virtuale) è in programma per il 24 gennaio, in occasione della Domenica della Parola. Ecco come e dove seguirlo Al via un edizione innovativa (e in parte virtuale) del Festival Biblico. “Siete tutti fratelli” – tratto dal Vangelo di Matteo – è il tema dell’edizione organizzato e promosso da Società San Paolo e diocesi […]
    Gelsomino Del Guercio
  • Preghiera di aiuto a Dio per il rischioso viaggio del Papa in Iraq
    E’ stata composta dal patriarca caldeo di Baghdad, card. Louis Raphael Sako. Si chiede al “Signore nostro Dio” di concedere a Papa Francesco “salute e condizioni di sicurezza, affinché possa svolgere con successo questa visita attesa” Una preghiera per chiedere l’intercessione della Madonna affinché Papa Francesco possa realizzare il suo viaggio in Iraq, previsto a […]
    Gelsomino Del Guercio
  • Nel 2021, già realizzati oltre 1,4 milioni di aborti nel mondo
    Nel 2021, già realizzati oltre 1,4 milioni di aborti nel mondo Oltre 1,4 milioni di aborti sono già stati realizzati nel mondo nel 2021. Sì, proprio nel 2021, anno iniziato da appena due settimane. Worldometers.info è un sito di statistiche mondiali che presenta numeri a partire da fonti ufficiali, e mostra, ad esempio, che dal 1° […]
    Francisco Vêneto
  • Dio perdona… e dimentica!
    Perdonare e dimenticare l’offesa è una benedizione, perché ci permette di liberarci di un peso e ci aiuta a recuperare la pace Ricordo il consiglio che un buon sacerdote mi ha dato durante la Confessione sacramentale. Mi è stato di grande aiuto, e ha alleviato molto i miei dubbi e le mie inquietudini spirituali. Giorni […]
    Claudio De Castro
  • Addio a suor Maria Concetta, testimone di Cristo a Tarso
    La pandemia da Covid-19 ha portato via un’altra testimone dell’amore di Gesù e dell’Apostolo Paolo in terra turca Fino a qualche giorno fa nell’avamposto di Tarso in Turchia, la città dell’Apostolo Paolo, erano in tre le uniche religiose che con la loro presenza tenevano accesa la lampada davanti al Tabernacolo. Il servizio a Tarso di […]
    Silvia Lucchetti
  • Briana Santiago: Dio ha sempre avuto in serbo il meglio per me
    «Ora sento la gioia che mi abita dentro e mi sostiene». Briana ci racconta il suo cammino dal Texas alla Consacrazione nelle Apostole della vita interiore. Quando ero solita andare a Roma a incontrare i miei amici chestertoniani si sentiva sempre la frase: «Oh, ecco che arrivano le Apostole!». Frase rigorosamente al plurale, perché queste […]
    Annalisa Teggi
  • Teresa, la figlia di Jovanotti, annuncia di avere sconfitto un tumore
    Teresa Cherubini, figlia di Lorenzo e di Francesca Valiani, ha raccontato ieri di avere sconfitto un linfoma di Hodgkin dopo mesi di battaglia È per te che sono verdi gli alberi E rosa i fiocchi in maternità È per te che il sole brucia a luglio È per te tutta questa città (…) È per […]
    Paola Belletti
  • Il Papa alle ex prostitute: chiedo perdono per i cristiani che hanno abusato di voi
    I retroscena di un incontro speciale tra Francesco e le donne vittime di tratta che si è svolto alla Comunità Papa Giovanni XXIII Papa Francesco chiede perdono alle prostitute. Per tutti gli abusi subiti, sopratutto da chi si professa cristiano ed è loro cliente. Un incontro segreto tra il Papa e le donne di vittime […]
    Gelsomino Del Guercio
  • Pensieri d’amore di santa Teresina a San Giuseppe
    Diceva Santa Teresa di Lisieux che bisogna “fargli piacere” a San Giuseppe. Ecco cosa voleva intendere Santa Teresina scriveva preghiere e pensieri a San Giuseppe. Diceva che bisognava “fargli piacere” per ottenere la sua potente intercessione. E invitava tutti a comportarsi allo stesso modo. Vediamo perchè la santa di Lisieux si sentiva così legata al […]
    don Marcello Stanzione
  • “La malattia è un privilegio”, diceva il vescovo colombiano morto di coronavirus
    Nel suo messaggio natalizio, monsignor Luis Adriano Piedrahita Sandoval aveva offerto i disagi della malattia per i suoi fedeli, i familiari, i sacerdoti e il personale medico che lo assisteva Monsignor Luis Adriano Piedrahita, vescovo della diocesi di Santa Marta, è il primo membro della gerarchia della Chiesa cattolica a morire in Colombia a causa del […]
    Lucía Chamat

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 190:
    • 414:
    gennaio: 2021
    L M M G V S D
    « Dic    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

    Login