Diocesi di Messina. Esercizi spirituali in Francia, per un gruppo di sacerdoti con l’Arcivescovo Giovanni Accolla

Redazione1
di Redazione1 novembre 13, 2019 00:48

Diocesi di Messina. Esercizi spirituali in Francia, per un gruppo di sacerdoti con l’Arcivescovo Giovanni Accolla

Un corso di esercizi spirituali itineranti, con varie tappe in luoghi particolarmente significativi, si è svolto, dal 3 al 9 novembre, per un nutrito gruppo di sacerdoti della diocesi di Messina Lipari S. Lucia del Mela con la presenza dell’Arcivescovo Mons. Giovanni Accolla. Inizialmente a Parigi con la sosta presso la Basilica del Sacro Cuore a Montmartre, poi la visita della Chiesa della medaglia miracolosa che custodisce i corpi di Santa Caterina Labouré e Santa Luisa de Marillac, e la visita della Chiesa che accoglie le spoglie di S. Vincenzo de’ Paoli.

Successivamente la visita a Nevers sulla tomba di S. Bernadette, la veggente di Lourdes.

La sosta prolungata ad Ars sui luoghi di S. Giovanni Maria Vianney, il Santo Curato d’Ars, patrono dei sacerdoti e dei parroci, ha rappresentato il cuore dell’esperienza spirituale. Ha consentito, con la sapiente guida del rettore della Basilica di San Sisto dove sono custodite le spoglie del Curato, di poter approfondire la conoscenza del santo curato e apprezzarne le qualità umane, spirituali e sacerdotali.

Un sacerdote esemplare, dedito alla preghiera e alla promozione dell’uomo, capace di dedicare intere giornate ad ascoltare quanti andavano a trovarlo per confessarsi o semplicemente per parlare. Ars da borgata periferica, sconosciuta, è diventata grazie all’azione

 

pastorale del Curato, un luogo di spiritualità che ancora oggi attrae annualmente decine di migliaia di persone. Il curato d’Ars uomo fortemente innamorato di Dio esercitava ed esercita un grande fascino e rappresenta un punto di riferimento particolarmente per i sacerdoti di tutto il mondo.

Da Ars ci siamo spostati a Paray le Monial, per visitare i luoghi di Santa Margherita Maria Alacoque, monaca della Visitazione a cui si rivelò il Sacro Cuore di Gesù. Da queste rivelazioni private si diffuse una delle più grandi devozioni del cattolicesimo. Infine una sosta a Taizè, centro importantissimo di preghiera ecumenica, fondato da Frère Roger.

Un percorso spirituale avvincente e ricco, che ha suscitato fortemente il fascino della santità.

Gaetano Tripodo

 

Redazione1
di Redazione1 novembre 13, 2019 00:48

Messina Religiosa su FaceBook

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 26:
    • 191:
    dicembre: 2021
    L M M G V S D
    « Nov    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  

    Login