Elemosiniere del Papa riallaccia elettricità nello stabile occupato. Card. Parolin: “Un gesto di buona intenzione”. Giudice Maddalena: “opera legittima”.

Redazione1
di Redazione1 maggio 16, 2019 22:08

Elemosiniere del Papa riallaccia elettricità nello stabile occupato. Card. Parolin: “Un gesto di buona intenzione”. Giudice Maddalena: “opera legittima”.

L’atto imprevedibile dell’Elemosiniere del Papa, Corrado Krajewski, che nei giorni scorsi è intervenuto personalmente  nello stabile Spin Time di Roma, occupato da circa 420 persone (tra cui 98 bambini) per riattivare l’elettricità che era stata staccata da una settimana per morosità degli inquilini, ha suscitato parecchie e accese polemiche, non solo politiche. «Sono intervenuto personalmente per riattaccare i contatori perché in quel palazzo c’erano oltre 400 persone senza corrente elettrica, con famiglie, bambini, senza neanche la possibilità di far funzionare i frigoriferi», ha detto il cardinale Corrado Krajewski, delegato di Papa Bergoglio per i casi di particolari disagio.

L’azione dell’Elemosiniere ha fatto seguito ai contatti avuti prima con Comune e Prefetto per il ripristino di acqua e luce, che però non avrebbero sortito effetto. Per cui dopo aver incontrato gli inquilini e avere constatato il grave disagio in cui si trovavano, Kraiweski ha dato risposta di persona al loro appello di aiuto, introducendosi personalmente nel vano dei contatori che ha  riallacciato alla corrente, lasciando un biglietto per assumersi la responsabilità della sua azione.

Con evidente tono critico verso il gesto dall’Elemosiniere, nel corso di un comizio elettorale a Bra (Cuneo), è intervenuto il leader della Lega Matteo Salvini: “Conto che l’elemosiniere del Papa, intervenuto per riattaccare la corrente in un palazzo occupato di Roma, paghi anche i 300mila euro di bollette arretrate».

Con l’intenzione di sedare gli animi e difendere l’operato del cardinale polacco, definito ingiustamente”il prelato che aiuta gli abusivi”, è intervenuto il segretario di Stato Vaticano, Pietro Parolin: “Quella del cardinale Kraiweski è un’azione suggerita da “una buona intenzione”. «Credo che si dovrebbe fare lo sforzo di capire il senso di questo gesto che è attirare l’attenzione di tutti su un problema reale, dato che coinvolge persone, bambini, anziani” – ha spiegato Parolin – a margine di un convegno all’Università Cattolica di Milano.

Parolin ha risposto anche a una domanda su Matteo Salvini, che aveva invitato il Vaticano a pagare «le bollette degli italiani in difficoltà». «La Chiesa lo fa già, aiutiamo tutti», ha replicato il Segretario di Stato.

“Salvini? Perché non si occupa dei migranti?”. Duro contro Salvini anche monsignor Krajewski, che rischia di essere indagato per furto di energia: «Se ci saranno bollette da pagare le pagherò – dice il prelato a NewsMediaset – e allo stesso modo se ci saranno reati io pagherò come è giusto. Salvini? E’ il ministro delle bollette? Perché non si occupa dei migranti?».

Ma riguardo alla legittimità, o meno, dell’atto compiuto dal cardinale polacco c’è dell’altro. A difendere Konrad Krajewski si è levata la voce del giudice Paolo Maddalena, vicepresidente della Corte Costituzionale che, presente all’assemblea pubblica indetta nello stabile occupato di via di Santa Croce in Gerusalemme,  ha difeso anche le ragioni degli abusivi che dal 2013 abitano nell’ex sede

Inpdap.

Maddalena, infatti, ha spiegato che un articolo della Costituzione ha modificato una precedente disposizione, per cui il bene abbandonato non appartiene più al proprietario nominale ma alla comunità del luogo dove la cosa si trova. Di conseguenza “la pubblica amministrazione non deve vendere a privati i propri beni, e gli immobili abbandonati vanno dati a chi ne ha bisogno”. In base a tutto ciò, “io dico che il cardinale ha fatto un’opera coraggiosa e legittima – sostiene Maddalena – perché è andato contro una legge che viola diritti fondamentali come quelli alla luce e all’acqua, contraria alla Costituzione, quindi ha ricostituito la legalità costituzionale per cui non lo si può accusare di aver compiuto un atto illegale”.

 

 

 

Redazione da Ag di I.

 

Redazione1
di Redazione1 maggio 16, 2019 22:08

RSS aleteia

  • I padri più grandi del mondo: uomini santi che hanno allevato santi
    L’amore di un buon padre può essere un’icona dell’amore di Dio Padre, che spiega ai suoi figli la verità per la quale sono amati al di là di ogni immaginazione. Questo tipo di amore rende molto più semplice il fatto di ricevere l’amore di Dio e di donargli il nostro cuore, rendendo santi i figli […]
    Meg Hunter-Kilmer
  • Pensavate che la vostra vita sarebbe stata facile per il fatto di essere cattolici?
    “Del resto, tutti quelli che vogliono vivere piamente in Cristo Gesù saranno perseguitati” (II Timoteo 3, 12) Essere cattolico è la cosa migliore che mi sia capitata. Mi sento felice, accolto nella nostra santa Madre Chiesa. Non è perfetta, ma la amo. So anche che praticare la fede e perseverare nella preghiera non mi libererà dalle […]
    Claudio De Castro
  • Alfredo Infante, un Gesuita che esercita il suo sacerdozio tra guerre e conflitti
    Il fuoco incrociato tra le bande criminali per il “controllo della zona” e tra queste e i corpi di sicurezza dello Stato è “il pane quotidiano” a La Vega, un insieme di quartieri a sud-ovest di Caracas (Venezuela). Negli ultimi mesi, prendere precauzioni serve non solo a evitare la pandemia di coronavirus, ma anche a […]
    Ramón Antonio Pérez
  • La preghiera quotidiana che può trasformare la vostra vita
    Molti di noi stanno vivendo con il pilota automatico inserito, saltando da un compito all’altro, non permettendosi tempo o spazio per la contemplazione, o sprecando il proprio tempo in cose prive di importanza. Sant’Ignazio, sacerdote spagnolo, teologo e fondatore dei Gesuiti, ha scritto gli Esercizi Spirituali, un insieme di meditazioni cristiane, preghiere ed esercizi mentali […]
    José Miguel Carrera
  • Erdoğan vuole trasformare in moschee tutte le chiese cristiane della Turchia?
    La Turchia vuole trasformare in moschee tutte le chiese cristiane? È la domanda posta senza giri di parole dal sito Cristiani Today, che si chiede quale sia la politica del Governo di Recep Tayyip Erdoğan per quanto riguarda i templi cristiani esistenti nel Paese a maggioranza musulmana ma in teoria laico. Il reportage parte dal […]
    Francisco Vêneto
  • 105 anni appena compiuti, pregando ogni giorno San Francesco di Paola
    Il suo legame con San Francesco di Paola si è rinsaldato con la preghiera anche nel giorno del suo 105esimo compleanno.   Anna Mangione, la donna più longeva di Pizzo Calabro (Vibo Valentia), nata il 17 giugno 1916, nel clou del primo conflitto mondiale, era poco più che trentenne quando superò anche la seconda guerra. […]
    Gelsomino Del Guercio
  • Incorporei, innumerevoli, “soffi” di Dio: così si presentano gli angeli
    Viviamo in un mondo circondato da spiriti la cui trascendenza è constante, ma più in là delle costellazioni e delle stelle, esiste un universo celeste i cui abitanti sono gli spiriti puri, ossia gli angeli, creature fuori dalle dimensioni temporali normali e che non un corpo umano. Non si possono quantificare Questi spiriti puri sono […]
    don Marcello Stanzione
  • Il bimbo più prematuro del mondo compie un anno, auguri Richard!
    Tanto piccolo, ma con un nome lunghissimo: Richard Scott William Hutchison. Altisonante come il nome di un re o di un principe e in effetti si merita squilli di tromba e una festa in grande stile. Ma in realtà gli è bastata una torta di panna da poter pastrocchiare con le mani. Lo scorso 5 […]
    Annalisa Teggi
  • Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livorno
    Nella diocesi di Livorno sarà possibile celebrare il matrimonio religioso anche in casa. La disposizione ha ricevuto il via libera da parte del consiglio presbiteriale, come riporta il settimanale diocesano. Il rifiuto di sposarsi in chiesa «Con questa disposizione – spiega il vescovo di Livorno Simone Giusti – abbiamo pensato di facilitare in parte un […]
    Gelsomino Del Guercio
  • Roberto Mancini e la sua fede: “La Madonna è la mamma di tutti noi”
    Il sostegno della Madonna e la fede sono la forza del ct della Nazionale Roberto Mancini. «Io sono credente cattolico, praticante. Sono cresciuto all’oratorio sotto casa, è stata una grande fortuna». Queste le parole di Roberto Mancini intervistato da monsignor Dario Edoardò Viganò nella puntata del 19 giugno di “A sua immagine”, il programma religioso […]
    Gelsomino Del Guercio

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 144:
    • 200:
    giugno: 2021
    L M M G V S D
    « Mag    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

    Login