Salute Papa Benedetto, smentite le allusioni sulla sua condizione mentale. Mons. Ganswein: “ Sta bene”

Redazione1
di Redazione1 luglio 2, 2019 22:41

Salute Papa Benedetto, smentite le allusioni sulla sua condizione mentale. Mons. Ganswein: “ Sta bene”

Non si sono ancora spente le reazioni critiche contro il papa emerito Benedetto XVI dopo la pubblicazione dei suoi “appunti” a proposito di abusi sessuali.  E adesso ci sono anche dei commentatori che tentano di  insinuare dubbi sulle condizioni mentali di Josef Ratzinger, che tendono a confermare una macchinazione  nei confronti del papato vigente. Ma questa presunta e indimostrabile realtà sembra essere del tutto contraddetta dallo stato di salute di cui, invece, sembra godere il Papa emerito. Infatti le informazioni che giungono sul suo stato di benessere psicologico, avvalorato dai servizi fotografici che lo mostrano mentre incontra piacevolmente ospiti durante la passeggiata pomeridiana, conferma che Papa Benedetto sta bene.

“Per un uomo di 90 anni, sta bene”. Mons. Georg Gänswein, prefetto della Casa Pontificia, ha risposto così alle domande dei giornalisti sulla salute di Benedetto XVI, nel corso della conferenza stampa di presentazione del terzo cd della Cappella musicale pontificia “Sistina”, dedicato ai temi natalizi. “Le fake news sono state tutte smentite”, ha fatto notare Gänswein: “Ciò che è stato messo sulla mia bocca è da cancellare”. Quanto ai cd della Sistina, il prefetto della Casa Pontificia ha reso noto che “il Maestro Palombella fa sempre un regalo a Papa Benedetto, quando un cd viene inciso.

Tutti i cd gli sono stati regalati, e certamente Papa Benedetto li sente, e non una sola volta”. Alla domanda se il Papa emerito apprezzi ancora la musica sacra, Gänswein ha risposto: “Tanto”. Riguardo, invece, al pianoforte, strumento molto amato da Papa Ratzinger, Gänswein ha precisato che attualmente “sente il pianoforte, più che suonarlo”. Tutto il ricavato dei cd della Sistina, ha detto il prefetto della Casa Pontificia, “arriva direttamente nelle mani del Santo Padre e va tutto nelle attività caritative del Papa”.

Chi lo incontra sottolinea che è molto lucido, ed infatti mantiene corrispondenze impegnative e incontri con teologi e studiosi.

In un incontro recente con un giornalista ha ribadito quello che ha sempre detto: “Il Papa è uno, Francesco”. E a chi cerca di fargli dire che la Chiesa si sta spaccando lui risponde “L’unità della Chiesa è sempre in pericolo, da secoli. Lo è stata per tutta la sua storia. Guerre, conflitti interni, spinte centrifughe, minacce di scismi. Ma alla fine ha sempre prevalso la consapevolezza che la Chiesa è e deve restare unita. La sua unità è sempre stata più forte delle lotte e delle guerre interne”.

Benedetto XVI si prepara ad affrontare l’estate serenamente, con la consueta visita del fratello Georg e qualche incontro privato, qualche raro ospite a pranzo o a colazione, come qualche suo ex collaboratore.

E Papa Benedetto fedele a quello che ha detto al momento della rinuncia, non concede interviste. Parla con i suoi ospiti. Semplicemente. Per conoscere il suo pensiero si possono leggere i suoi testi recenti la cui pubblicazione è sempre fatta in accordo con Papa Francesco.

Semmai la vera questione è se con la prossima riforma della Curia si potrà “normare” anche la presenza di un Papa emerito. Per monsignor Semeraro segretario del Consiglio dei Cardinali il tema non è sul tavolo, ma raccogliendo informazioni “dal basso” sembra che ci siano delle proposte e delle idee inviate al C6 che riguardano anche, ovviamente, il diritto canonico. Solo il tempo potrà aiutarci a capire il vero significato del ruolo del Papa emerito, mentre in molti studiosi si pongono la questione.

E a proposito, ieri Joseph Ratzinger in questi giorni ha festeggiato 42 anni come cardinale e 68 di sacerdozio. Ad Multos annos.

 

 

Redazione da Ag. di I:

Redazione1
di Redazione1 luglio 2, 2019 22:41


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Fatti bello come se andassi in chiesa! Consigli per prepararsi alla Pasqua in casa (VIDEO)
    Sarà sicuramente una Pasqua diversa, è vero, ma possiamo viverla al meglio attraverso i suggerimenti di don Alberto Ravegnani. All’inizio della quarantena abbiamo provato tutti un grande desiderio di preghiera, una forte ricerca di Dio, un bisogno profondo di parlare con Lui ed ascoltarlo. Attraverso i social e la tv abbiamo potuto recitare il Rosario, […]
    Silvia Lucchetti
  • Persone perbene: la più grande risorsa dell’Italia di fronte a questa crisi
    In tempi di coronavirus, parla l’imprenditore Sauro Pellerucci, ideatore del progetto: “Io Sono Una Persona Perbene” In questi giorni di grande crisi l’Italia reagisce offrendo la migliore versione di sé stessa, mostrando quel volto e quella forza che spesso sembravano essere sopiti.  Ed ecco che vediamo alla ribalta delle cronache tante storie di brave persone, […]
    Silvia Costantini
  • Camminate dove ha camminato Gesù nei giorni precedenti la sua crocifissione
    In questa Settimana Santa, fate dei tour virtuali di Gerusalemme, dal Giardino del Gestemani alla chiesa del Santo Sepolcro Ogni Settimana Santa, per avvicinarsi a Gesù nei giorni precedenti la sua crocifissione e la sua gloriosa resurrezione, i cristiani si riuniscono in chiesa per ascoltare le letture del Vangelo che descrivono la sua Passione. Quest’anno, […]
    Zelda Caldwell
  • Il ristorante è chiuso, ma la cucina è aperta per i poveri
    In ogni circostanza ciascuno può sempre decidere cosa fare del tempo che gli è dato: c’è chi ha unito in modo virtuoso la chiusura del proprio locale di ristorazione e il bisogno di chi si è ritrovato a patire la fame.  Si comincia a vedere gente che ha fame perché non può lavorare, perché non […]
    Annalisa Teggi
  • Inginocchiati di fronte al coniuge, ai figli e lavagli i piedi chiedendo perdono
    Chi è solo può farlo magari al telefono, con le persone più vicine. Credetemi, sarà un Giovedì Santo meraviglioso! “Approfittando del momento presente…”. Sono certo che oggi il Signore stupirà tutti noi. Viene nell’intimità del Cenacolo che sono le nostre case, si inginocchia dinanzi a noi e si dona sino alla fine per perdonarci e […]
    Don Antonello Iapicca
  • Stupefacente: l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci in carne ed ossa
    Il regista-creatore Armondo Linus Acosta ha unito il talento di tre italiani vincitori del premio Oscar per dare forma in un “quadro che vive” il capolavoro leonardesco sin nei suoi minimi dettagli. Come si è svolta l’Ultima Cena di Gesù? Anzi, come l’ha immaginata e dipinta uno degli artisti più grandi della storia, Leonardo da […]
    Jesús Colina
  • La Santa Messa nella Cena del Signore per il Giovedì Santo
    Le celebrazioni del Giovedì e Venerdì Santo, la Messa della Veglia e della Domenica: così tutto è stato ripensato per accompagnare i fedeli in tempo di pandemia Questo Giovedì Santo, Papa Francesco non presiederà la Messa del Crisma con i sacerdoti di Roma: la celebrazione si terrà a crisi finita. La Messa in Coena Domini, […]
    Aleteia
  • Il nemico numero uno sarà il neoliberismo
    Il mondo che verrà secondo l’economista Stefano Zamagni di Marco Bellizi   Nel “nuovo mondo” del dopovirus il nemico numero uno sarà il liberismo. E insieme ad esso, almeno in Italia, la burocrazia, l’ostinazione nel rifiutare il principio di sussidiarietà, la resistenza alle opportunità che la tecnologia ha dimostrato di poter fornire. Nonostante questo compito […]
    L'Osservatore Romano
  • Perché quest’anno la Settimana Santa sarà diversa
    Se ci saranno alcuni cambiamenti nella liturgia, molto resta uguale La Pasqua non cambia. A differenza di alcune feste della Chiesa che possono essere trasferite ad altri giorni, la celebrazione della Passione, Morte e Resurrezione di Cristo è legata alla festa ebraica della Pasqua. Il nostro ricordo annuale di questi eventi sacri segue il cambiamento […]
    Padre Patrick Briscoe
  • Disegni di Gesù da stampare e colorare nella Settimana Santa
    Potranno aiutare i vostri bambini a contemplare l’Ultima Cena e le scene della Passione e Morte di Gesù I bambini amano molto colorare i disegni, e in questa Settimana Santa in casa potete stampare molte immagini tratte da Dibujos para catequesis che permetteranno loro di pregare mentre colorano l’Ultima Cena o il Giovedì Santo o […]
    Aleteia

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 207:
    • 149:
    aprile: 2020
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  

    Login