Nel mondo di oggi 10 milioni di “piccoli schiavi”. Il rapporto denuncia di “Save the Children“

Redazione1
di Redazione1 agosto 5, 2018 23:25

Nel mondo di oggi 10 milioni di “piccoli schiavi”. Il rapporto denuncia di “Save the Children“

La sofferenza nel mondo è una realtà inesorabile e misteriosa che non si riesce a spiegare con la ragione. Di fronte ad essa scopriamo di essere senza rimedi e risorse, per cui siamo assaliti spesso da angoscia, paura e atteggiamenti di rifiuto. La percepiamo come un fenomeno che non si può arginare, simile a un’onda irrefrenabile che in qualunque momento ci può assalire e sommergere senza scampo. Nei confronti di questo tipo di esperienza universale che in qualche modo ognuno di noi deve affrontare, si è portati a viverla soggettivamente in modi diversi; a interpretarla personalmente secondo il proprio modo di vedere e sentire, e di come concepiamo il nostro rapporto con Dio.

Certamente la sofferenza che ha più peso è quella che ci tocca da vicino, perché nei confronti di quella che riguarda gli altri e accade lontano da noi, tendiamo a ignorarla, a rimuoverla, generando così una immensa schiera di sofferenti “invisibili”. Un atteggiamento di rimozione verso cui è incline il mondo di oggi, perché la sofferenza ha l’effetto di generare tristezza e sgomento che destabilizzano la nostra sicurezza.

C’è poi un motivo che fa sentire la sofferenza ancora più orrenda e intollerabile: quando si prende coscienza della scellerata cattiveria con cui viene colpita l’infanzia e i soggetti più deboli e indifesi. Specialmente se ciò accade per la turpe azione volontaria di esseri umani perversi senza scrupoli.

Se ne può avere un tristissimo resoconto da un rapporto denuncia di “SAVE THE CHILDREN” (organizzazione che opera per salvare questi bambini infelici) di cui ci riferisce la collega Patrizia Caiffa.

“Nel 2016 sono stati stimati almeno 10 milioni di bambini nel mondo vittime di lavoro forzato, sfruttati a fini sessuali e nell’economia sommersa. In Italia ad altissimo rischio sono i minori migranti soli alla frontiera nord: le ragazze vittime di sfruttamento sessuale per cercare di passare il confine. In aumento le minorenni nigeriane e rumene costrette alla prostituzione forzata su strada.  

Nel mondo vi sono 10 milioni di “piccoli schiavi invisibili”, ossia bambini e adolescenti costretti a prostituirsi, a lavorare in condizioni di sfruttamento, esposti ad abusi. Un fenomeno sommerso che non risparmia nemmeno l’Italia, con un aumento vertiginoso delle adolescenti da Nigeria e Romania sulle strade e le tante minorenni in transito indotte a prostituirsi alla frontiera di Ventimiglia per pagare i passeurs o trovare un posto dove dormire. Ci sono poi migliaia di minori migranti soli fuggiti dai centri di accoglienza quindi più esposti a forme di sfruttamento e centinaia di bambini che lavorano in nero nel terziario, come gli egiziani nelle frutterie, kebabberie, pizzerie o

autolavaggi. È la fotografia documentata nel rapporto di Save the Children “Piccoli schiavi invisibili 2018”, in vista della Giornata internazionale contro la tratta di esseri

umani che si celebra il 30 luglio.  I quasi 10 milioni di bambini e adolescenti venduti e sfruttati a fini sessuali e lavorativi corrispondono al 25% del totale delle persone in questa condizione, oltre 40 milioni, di cui più di 7 su 10 sono donne e ragazze.

Circa 1 milione, secondo le stesse stime, i minori vittime di sfruttamento sessuale nel 2016, mentre in cinque anni – tra il 2012 e il 2016 – 152 milioni di bambini e ragazzi tra i 5 e i 17 anni sarebbero stati coinvolti in varie forme di lavoro minorile, di cui oltre la metà in attività pericolose per la loro stessa salute”.

 

 

 

 

 

 

Redazione, da sito di informazione

 

 

Redazione1
di Redazione1 agosto 5, 2018 23:25


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Santa Teresa d’Avila mette in guardia sulla falsa pace degli amici del demonio
    Teresa d’Avila nacque in Spagna nel 1515 e morì ad Alba de Tormes il 4 ottobre 1582. Paolo VI la proclamò dottore della Chiesa. Consideriamo ora come si inseriscono gli Angeli eletti e quelli decaduti nel contesto della complessa esistenza di S.Teresa d’Avila, nelle sue vicende umane, nel suo cammino interiore, nelle sue esperienze mistiche. […]
    don Marcello Stanzione
  • Nennolina, la bambina mistica e sofferente che scriveva le letterine a Gesù
    "Tu perdonaci e fa’ che un giorno veniamo con te in Paradiso". Antonietta Meo, Nennolina, è morta a soli sette anni ma è un esempio di santità per i giovani di tutto il mondo. Ha vissuto la sua breve vita senza una gamba, tra mille difficoltàSanti giovanissimi, attratti come per osmosi dal messaggio di Dio […]
    Gelsomino Del Guercio
  • Vi raccontiamo gli incontri con il diavolo di 5 preti esorcisti
    Da Don Alfonso Commod a Don Leone Iorio: manifestazioni sataniche avvenute in tutta Italia. Malefici e Massoneria come cause di venuta dei demoniCinque preti esorcisti raccontano il loro incontro con il diavolo. Lo fanno in Esorcisti (edizioni Sugarco) a cura di Marcello Stanzione. La particolarità di questi racconti è che si svolgono in varie zone […]
    Gelsomino Del Guercio
  • Chiuso (per ora) il primo bordello dove si può fare sesso con le sexy robot
    Houston, Texas. L'apertura del cyber store del sesso ha scatenato le proteste dei gruppi religiosi e delle associazioni schierate contro il traffico sessuale. Si raccolgono firme per strada.In queste ultime settimane i quotidiani hanno riportato le cronache di tentativi quasi riusciti a Torino e Houston di apertura di bordelli di sexdolls, in cui i clienti […]
    Silvia Lucchetti
  • Cosa dice la Chiesa sulla recita del Rosario senza la contemplazione dei misteri?
    Il grande valore del Rosario e dei grani che lo compongono è la contemplazione dei misteri della vita di Gesù: gaudiosi, luminosi, gloriosi e dolorosi. Il Rosario è cristocentrico, non mariocentricoSe smettiamo di contemplare i misteri del Rosario, questo perde la sua bellezza, anche se la recita delle Ave Maria e dei Padre Nostro ha […]
    Felipe Aquino
  • Gladys Aylward, una madre per cento bambini
    Appassionata di mondo orientale e disposta a diffondere la Parola di Dio, divenne una delle missionarie più famose e amate della CinaGladys Aylward era una giovane inglese nata nell’inverno 1902 in una famiglia di umili origini. I suoi genitori riuscivano a malapena a mantenere lei e le sue due sorelle, per cui dovette aiutarli economicamente […]
    Sandra Ferrer
  • Ora Erin ha una figlia “grazie” alla migliore amica, diventata madre surrogata
    Dopo 6 aborti spontanei e nove fecondazioni in vitro Erin Boelhower è diventata madre perché l'amica Rachel si è offerta come madre surrogata, partorendo e poi allattando la piccola Scottie.La pratica dell‘utero in affitto è frutto di un delirio moderno che crede di poter ingabbiare il segreto della vita e riprodurlo a piacimento. In molti […]
    Annalisa Teggi
  • Evangelizzare non è proselitismo, è un atto d’amore
    Mentre Papa Francesco ha istituito un mese missionario straordinario per l’ottobre 2019, l’arcivescovo Giovanni Pietro Dal Toso, presidente delle Opere pontificie missionarie (OPM), è tornato sul senso dell’evangelizzazione. Ricordando che la Chiesa «non esiste se non per evangelizzare», egli ha spiegato che essa «non può privare gli uomini della Buona Notizia che essi sono amati […]
    Jesús Colina
  • La madre di Montini lo fece per la pianeta del figlio: lei trasformò l’abito nuziale in veste battesimale per i suoi bimbi
    Giuditta Alghisi confezionò una ricchissima ed elegante pianeta al figlio Giovanni Battista, futuro Paolo VI, per la sua prima Messa. Bérengère, sposata e madre di 5 figli, ha trasformato il suo abito da sposa in veste battesimale per i suoi figli. Un’idea originale e piena di senso per un capo d’abbigliamento carico di storia famigliare.In […]
    Giovanni Marcotullio
  • Lotti con tutti i tuoi impegni? Questa preghiera ti può aiutare
    Sono i momenti in cui lottiamo che contano di piùLa ricercatrice Brené Brown, esperta di temi legati a vergogna e vulnerabilità, scrive: “L’integrità è scegliere il coraggio rispetto al comfort; scegliere ciò che è giusto rispetto a ciò che è divertente, rapido o facile; e scegliere di mettere in pratica i nostri valori anziché limitarsi […]
    Sophia Swinford

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Almanacco

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 67:
    • 172:
    ottobre: 2018
    L M M G V S D
    « Set    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  

    Login