MESSINA – Celebrato il rito per l’ultimo saluto a Giovanni Marra, nella cattedrale dove ora riposa per sua volontà

Redazione1
di Redazione1 luglio 21, 2018 09:41

MESSINA – Celebrato il rito per l’ultimo saluto a Giovanni Marra, nella cattedrale dove ora riposa per sua volontà

A dare l’ultimo saluto a mons. Giovanni Marra, che per circa dieci anni (1997-2007) è stato arcivescovo di Messina, Lipari e S. Lucia del Mela, erano in tanti durante la celebrazione nella cattedrale che lo ha visto operare alacremente alla guida dell’Arcidiocesi, quale solerte Pastore disponibile per tutti, e dove ora riposa per sua espressa volontà.

Il desiderio di rimanere per sempre nel luogo dove ha svolto il suo compito di guida spirituale, dimostrando grandi doti di correttezza, umanità, capacità di coniugare fermezza e tenerezza paterna, ha il suo fondamento nell’amore che ha sempre dimostrato per tutti coloro che lo hanno affiancato nell’opera di testimonianza del Vangelo, e per quanti a lui si rivolgevano. Un amore di sacerdote, Pastore e padre, profuso con spirito di generoso servizio a beneficio delle anime a lui affidate, e specialmente verso i più deboli, i sofferenti, i poveri.

La celebrazione del rito funebre, è stata presieduta da mons. Giovanni Accolla e concelebrata dal cardinale Francesco Montenegro, che Marra chiamò al suo fianco come ausiliare, il neovescovo ausiliare Cesare Di Pietro, mons. Salvatore Gristina vescovo di Catania e presidente della Conferenza Episcopale Siciliana, il vescovo emerito di Agrigento mons. Carmelo Ferraro, il vicario generale di Patti mons. Basilio Rinaudo, il decano dei cappellani di Sicilia Mario Raneri, e il clero diocesano. Presenti il primo cittadino Cateno De Luca, il vice sindaco di Lipari Gaetano Orto e gli ex sindaci di Messina Franco Provvidenti e Salvatore Leonardi

Ha partecipato alla cerimonia anche una nutrita rappresentanza di autorità civili e militari, e un picchetto d’onore delle diverse armi in ossequiosa riconoscenza per Giovanni Marra, che nel 1989 è stato nominato ordinario militare per l’Italia e arcivescovo titolare di Ravello. Un periodo in cui ha curato l’assistenza dei nostri contingenti in missione all’estero recandosi nel Golfo Persico, in Albania, in Libano, in Somalia, in Mozambico, nel Sinai e in Cambogia.

Nel richiamare alcuni momenti della vita del compianto pastore scomparso, mons. Di Pietro ha detto che la vocazione di Giovanni Marra è stata alimentata dall’incontro con personaggi eccezionali, che hanno avuto per lui un ruolo di grandi Maestri. L’arcivescovo Enrico Niccodemo che lo volle come segretario nel corso del Concilio Vaticano II, Luigi Sturzo che lo seguì nella elaborazione della tesi in scienze sociali, don Primo Mazzolari con cui svolse una fattiva collaborazione da giovane prete, Madre Tersa di Calcutta che lo considerava un amico su cui sapeva di poter contare, e con cui ebbe modo di condividere la gioiosa esperienza dell’inaugurazione di una casa per ragazze madri a Roma, dove svolse il ruolo di assistente spirituale.

Hanno animato la celebrazione le Corali diocesane “Cappella del Duomo” e “La Perosiana”, diretti da Nazzareno De Benedetto e don Giovanni Lombardo che ha anche accompagnato all’organo.

 

 

A.M.

 

Redazione1
di Redazione1 luglio 21, 2018 09:41


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Studentesse e non più spose bambine, grazie al maestro Ranjitsinh
    Il suo nome significa «vittorioso sul campo di battaglia», perfetta sintesi della sua storia. Il 32enne indiano Ranjitsinh Disale è stato premiato pochi giorni fa come miglior insegnante al mondo. Il Global Teacher Prize è un’iniziativa organizzata dalla Varkey Foundation di Londra con l’Unesco. Gli spetta un premio da 1 milione di dollari, metà di […]
    Annalisa Teggi
  • San Giuseppe, vero padre di famiglia (5/9) 
    Gesù, vero Dio e vero uomo, doveva avere una vera famiglia. Per potersi realizzare umanamente, il Figlio di Dio incarnato ha dovuto beneficiare, come ogni uomo, del ministero della maternità e della paternità. Bisogna qui ricordare la dottrina delle due coscienze di Gesù: quando il Verbo si fece carne, Egli non perse in nulla la […]
    Joseph-Marie Verlinde
  • La “litania della pace” di Giovanni Paolo II esorta tutti a scegliere la pace
    San Giovanni Paolo II ha vissuto sotto una serie di Governi oppressivi, e ha visto in prima persona le conseguenze dell’odio e della violenza. È stata un’esperienza che ha formato il suo pontificato, e lui non ha mai smesso di promuovere la pace ovunque andasse. In particolare, in occasione della Giornata Mondiale della Pace 1986, ha […]
    Philip Kosloski
  • Sapevate che Martin Luther King apprezzava molto il Rosario?
    Per gentile concessione di padre Joseph Mary Wolfe, MFVA, missionario francescano della Parola Eterna (www.franciscanmissionaries.com), e con il suo permesso, condivido con i lettori di Aleteia una lettera scritta il 23 settembre 1964 da Martin Luther King Jr. (1928-1968), all’epoca Presidente della Southern Christian Leadership Conference. Nel documento si rivelano lo spirito e il cuore di […]
    Jorge Graña
  • Anne, la bambina ribelle che s’impegnò a fondo per “diventare buona” 
    Annecy-le-Vieux, luglio 1915. Che bella giornata si annunciava al castello della Corte! Troppo bella per restare al chiuso. Dopo la colazione Anne, quattro anni, si trastullava coi fiori del giardino, tutta fiera delle corone che intrecciava: ne aveva fatte per tutta la famiglia. Papà ne sarebbe stato certamente molto fiero, al suo ritorno. In quel […]
    Aliénor Goudet
  • Sei un padre o una madre forte?
    Perché i nostri figli hanno bisogno che siamo forti? In cosa risiede la nostra forza come genitori? Dove possiamo vacillare? Come perdiamo le forze? Vi considerano un padre o una madre forte? Cosa succede se non venite visti in questo modo? C’è dice che quando una donna ha un problema la sua migliore amica sarà […]
    Mar Dorrio
  • Scoperto un toccante Cristo di El Greco
    È possibile che gli occhi del Cristo di questa tela siano usciti dal pennello di uno degli artisti più grandi di tutti i tempi, Doménikos Theotokópoulos, El Greco? È la richiesta che hanno ricevuto i ricercatori del Centre d’Art d’Època Moderna (CAEM) di Lleida (Spagna), istituzione di noto prestigio per l’autentificazione e certificazione delle opere d’arte. […]
    Jesús Colina
  • Quali sono le controindicazioni alle vaccinazioni?
    Controindicazioni I vaccini sono controindicati se il bambino presenta “una condizione che aumenta la probabilità di una grave reazione”, ovvero una pregressa anafilassi a quel vaccino (o a suoi componenti), oppure – solo per i vaccini vivi – è affetto da un’importante immunodeficienza (congenita o causata da farmaci). Controindicazioni temporanee possono essere determinate da un […]
    Ospedale Bambino Gesù
  • Jovanotti e il suo “quasi” Cantico dei Cantici inconsapevole
    Jova Beach Party e il suo Chiaro di luna Quest’estate sono stata al JOVA BEACH PARTY, tappa di Rimini, e proprio lì, come ultima canzone che Jova ci ha regalato, ho ascoltato per la prima volta Chiaro di luna (dai, non sarò l’unica che va i concerti senza aver ascoltato l’ultimo album?!). Il testo mi ha colpito […]
    Teologia del corpo and more
  • Ogni giorno ha la sua pena … e una speranza rinnovata
    Di Giorgia Farina I giorni passano velocemente… Guardavo oggi il calendario e mi rendevo conto che è quasi un anno che siamo in balia di virus, decreti, lockdown, dad, regioni aperte, regioni chiuse, giallo, arancione, rosso… che neanche un racconto distopico si può avvicinare. Il cristiano non conosce la disperazione Intorno a me tante famiglie […]
    Mogli e mamme per vocazione

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 104:
    • 145:
    gennaio: 2021
    L M M G V S D
    « Dic    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031

    Login