MESSINA – Montevergine, celebrato solennemente il 533° “Dies Natalis” di Santa Eustochia Smeralda

Redazione1
di Redazione1 Gennaio 24, 2018 20:26

MESSINA – Montevergine, celebrato solennemente il 533° “Dies Natalis” di Santa Eustochia Smeralda

Si è rinnovata nel tempio di S. Eustochia, gremito di fedeli, la solenne celebrazione del 533° anniversario del “Dies Natalis” della grande mistica francescana, canonizzata da Giovanni Paolo II l’11 giugno 1988 a Messina, di cui quest’anno ricorre il 30° di canonizzazione. E’stato un significativo momento di fede e devozione ricco di una ritualità suggestiva, con cui si è ripetuto il caloroso e devoto omaggio della città, e dei Comuni della zona tirrenica, ad Eustochia Smeralda. Un omaggio dedicato all’umile clarissa messinese, fondatrice del Monastero di Montevergine, che offrì tutta se stessa nella vita claustrale, in povertà, penitenza e preghiera, quale seguace innamorata del Crocifisso.

“Santa Eustochia è una Santa importante che si mostra nel concreto nostra amica e sostenitrice – ha sottolineato l’Arcivescovo nel suo intervento – così come gli altri fautori di santità, nati e vissuti in questa città: tutti personaggi che ci invitano a seguirli nell’intenso rapporto di amicizia con Cristo, da loro vissuto non nell’isolamento della loro esclusiva interiorità, bensì come testimonianza concretamente manifestata per il bene del prossimo”.

Un invito che il Presule rivolge a tutti e in particolar modo ai sindaci presenti, quali rappresentanti del Comuni che si affidano alla protezione della Santa, affinchè “siano legati col cuore ad un servizio sociale da vivere come un impegno ‘sponsale’ per il bene della cittadinanza; con particolare attenzione alla famiglia cui dedicare un contributo di carità e sostegno. Perché è così che si diventa amici di Dio alla maniera dei Santi.”

Subito dopo, entrando nel vivo della celebrazione votiva dedicata a S. Eustochia, si è svolto il suggestivo rito, ricco di particolare significato simbolico, che ha visto l’accensione della Lampada votiva, a nome della cittadinanza, da parte del commissario straordinario della Città metropolitana Francesco Calanna, che ha anche offerto un omaggio floreale alla santa. Quindi è seguito l’atto di affidamento dei Comuni a Santa Eustochia da parte di Calanna e del sindaco Accorinti.

A completamento del momento commemorativo centrale, si è svolta la solenne concelebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo Giovanni Accolla, presenti  autorità civili e militari, ordini religiosi, arciconfraternite, Confraternite, associazioni e numerosissimo pubblico. Ad animare la liturgia, la Corale “Eugenio Arena” diretta da Giulio Arena.

Hanno offerto l’olio che alimenterà la “Lampada votiva” per tutto l’anno, i Comuni di Basicò, Falcone, Fondachelli Fantina, Furnari, Mazzarrà Sant’Andrea, Montalbano Elicona, Novara di Sicilia, Rodì Milici, Terme Vigliatore, Tripi.

A precedere il momento culminante della celebrazione del Dies Natalis, da giorno 11, ci sono stati i 9 giorni di preparazione della Novena, durante cui, avvicendandosi nelle giornate  prestabilite, si sono succedute le comunità di diverse parrocchie provenienti da tutta la diocesi, ordini francescani, arciconfraternite, confraternite, gruppi di preghiera e associazioni ecclesiali.

 

Domenica 28 gennaio, “Giornata di preghiera” con la partecipazione della Confcommercio di Messina, alle ore 11, celebrazione eucaristica presieduta da mons. Pietro Aliquò, cappellano del Monastero;  alle ore 18, una seconda celebrazione presieduta da mons. Giovanbattista Inpoco, Delegato arcivescovile del CID, durante la quale sarà compiuto l’atto di affidamento della Confcommercio di Messina a S. Eustochia Smeralda. Animerà la liturgia il Coro”S. Maria dei Miracoli”, diretto da Giacomo Arena.

 

 

 

 

A. Majolino

 

Redazione1
di Redazione1 Gennaio 24, 2018 20:26

Messina Religiosa su FaceBook

RSS Sir

  • Unità dei cristiani: card. Grech, “non possiamo parlare di primato e collegialità senza ricollegarli alla sinodalità” 13 Giugno 2024
    “Se c’è un luogo, un contesto che oggi può manifestare – anzi, sta manifestando – una modalità nuova di esercitare il primato, questo è proprio il processo sinodale”. Ne è convinto il card. Mario Grech, segretario della Segreteria generale del Sinodo, intervenuto alla presentazione – in sala stampa vaticana – del documento “Il vescovo di […]
  • Unità dei cristiani: card. Koch, “continuare il dialogo sull’infallibilità” 13 Giugno 2024
    “Tutti parlano dell’infallibilità del Papa, ma al Concilio Vaticano II si è detto dell’infallibilità della Chiesa”. A precisarlo è stato il card. Kurt Koch, prefetto del Dicastero per la promozione dell’unità dei cristiani, rispondendo alle domande dei giornalisti, durante la presentazione – in sala stampa vaticana – del Documento di studio “Il vescovo di Roma. […]
  • Giornata mondiale dei poveri: Dicastero per l’evangelizzazione, il 17 novembre la messa del Papa e il pranzo con i poveri 13 Giugno 2024
    “I poveri hanno un posto privilegiato nel cuore di Dio, che è attento e vicino a ognuno di loro”. A ribadirlo è il Papa, nel messaggio per la VIII Giornata mondiale dei poveri, in programma il 17 novembre sul tema: “La preghiera del povero sale fino a Dio”.  “Dio ascolta la preghiera dei poveri e, […]
  • Papa Francesco: domani al G7, il programma ufficiale 13 Giugno 2024
    Domani Papa Francesco sarà il primo papa della storia a partecipare ad un G7. Alle 11 – informa la Sala Stampa della Santa Sede, che ne ha diffuso oggi il programma ufficiale – il Santo Padre partirà dall’eliporto del Vaticano per atterrare alle 12.30 nel campo sportivo di Borgo Egnazia, dove è accolto dal presidente […]
  • Pace: da oggi a domenica il card. Zuppi in Terra Santa 13 Giugno 2024
    Da questa mattina e fino al 16 giugno l’arcivescovo di Bologna e presidente della Conferenza episcopale italiana, card. Matteo Zuppi, parteciperà a un Pellegrinaggio di comunione e pace in Terra Santa. “Pace a voi!”, questo il titolo e il tema del pellegrinaggio proposto dalla Chiesa di Bologna in comunione con il Patriarcato di Gerusalemme dei […]
  • Unità dei cristiani: card. Koch, “primato e sinodalità non sono due dimensioni ecclesiali concorrenti” 13 Giugno 2024
    “Tutti i documenti concordano sulla necessità di un servizio di unità a livello universale, anche se i fondamenti e le modalità di questo servizio sono oggetto di diverse interpretazioni”. Lo ha detto il card. Kurt Koch, prefetto del Dicastero per l’unità dei cristiani, presentando – in sala stampa vaticana – il documento di studio “Il […]
  • Unità dei cristiani: serve “esercizio sinodale del primato petrino” 13 Giugno 2024
    Il primato petrino dovrebbe essere inteso come “esercizio di un primato universale basato sul riconoscimento dell’interdipendenza reciproca tra primato e sinodalità a ogni livello della vita della Chiesa: locale, regionale e universale”. È una delle proposte contenute nel Documento di studio “Il vescovo di Roma”, in cui si fa presente la “necessità di un ministero […]
  • Unità dei cristiani: “la questione del primato non è più un problema, ma un’opportunità” 13 Giugno 2024
    “A differenza delle polemiche del passato, la questione del primato non è più vista semplicemente come un problema, ma anche come un’opportunità per una riflessione comune sulla natura della Chiesa e sulla sua missione nel mondo”. È quanto si legge nel Documento di studio “Il vescovo di Roma. Primato e sinodalità nei dialoghi ecumenici e […]
  • Papa Francesco: “i movimenti chiusi vanno cancellati, non sono ecclesiali” 13 Giugno 2024
    “I movimenti chiusi vanno cancellati, non sono ecclesiali”. Lo ha detto, a braccio, il Papa, ricevendo in udienza i partecipanti all’Incontro annuale con i Moderatori delle associazioni di fedeli, dei movimenti ecclesiali e delle nuove comunità, promosso dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita sul tema: “La sfida della sinodalità per la […]
  • Università salesiana: aperte le iscrizioni all’esame di ammissione per la Facoltà di scienze della comunicazione sociale 13 Giugno 2024
    Sono ufficialmente aperte le iscrizioni all’esame di ammissione per i corsi di Laurea e Laurea Magistrale in Comunicazione sociale, Media digitali e Cultura erogati dalla Facoltà di scienze della comunicazione sociale (Fsc) dell’Università pontificia salesiana per l’anno accademico 2024/2025. Per iniziare il percorso di studi in comunicazione in Fsc è necessario, infatti, sostenere un esame […]

Commenti recenti

     

    • 195:
    • 358:
    Giugno 2024
    L M M G V S D
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930

    Login