MESSINA – Interessante convegno sul volontariato organizzato dal CESV Messina, a Santa Maria Alemanna

Redazione1
di Redazione1 aprile 11, 2016 00:49

Tema del convegno: “Dall’indagine regionale alla riforma del Terzo Settore: come cambia il Volontariato” 

Rappresentanti istituzionali, esperti, volontari ed operatori di Terzo settore si sono confrontati sui bisogni del volontariato a partire dai Cesv-Messinarisultati della ricerca regionale (promossa e realizzata dai tre Centri di servizio della Sicilia e dal Comitato di gestione del fondo speciale per il Volontariato della Sicilia) e sulla legge delega del Terzo settore appena approvata dal Senato.

I lavori sono stati aperti dal presidente del CESV, Santi Mondello, che ha ribadito l’importanza di avere un’interlocuzione diretta e paritaria con le istituzioni per condividere un processo di cambiamento così importante per il mondo del volontariato.
Al tavolo dei relatori, si sono susseguiti gli interventi di Filippo Romano, Commissario straordinario della Provincia di Messina, Dario Caroniti, in qualità di delegato del Rettore, del deputato nazionale Enzo Garofalo e dei deputati regionali, Filippo Panarello e Francesco Duva, che non si sono limitati ad un semplice saluto, ma entrando nel merito, hanno dato il loro contributo alla riflessione sottolineando alcuni aspetti salienti della legge delega. Giampiero D’Alia impossibilitato ad essere presente ha inviato un intervento saluto.
Ceraolo_Puccio_Santisi_Anastasi_001La prima Sessione, coordinata da Rosario Ceraolo, direttore del CESV Messina, ha visto la relazione diAntonino Anastasi, componente del Comitato scientifico del gruppo di ricerca, che ha illustrato la mappa dei bisogni del volontariato siciliano emersi dall’indagine. Si tratta di bisogni strategici come quello della formazione – sia di tipo tecnico di implementazione di conoscenze e competenze per la gestione delle attività, sia di tipo trasversale per la gestione delle relazioni interne ed esterne all’organizzazione – ma anche di tipo gestionale, amministrativo, logistico ecc…
Antonina Santisi, Assessore alle Politiche Sociali Comune di Messina, è intervenuta evidenziando l’azione significativa che il volontariato svolge nella nostra città e la proficua collaborazione avviata con le associazioni, con la Consulta delle Organizzazioni sociali e la Consulta di Protezione civile nelle due ultime emergenze: la crisi idrica e gli sbarchi degli immigrati e dei minori non accompagnati. Collaborazione che non è mai stata suppletiva dell’intervento pubblico ma che piuttosto si è consolidata nell’ottica della sussidiarietà circolare e della corresponsabilità.

Vito Puccio, Presidente Co.Ge Sicilia, si è invece soffermato sull’importanza della ricerca considerata a livello nazionale una buona prassi da esportare. Puccio, ha sottolineato il ruolo importante dei Centri di Servizi, nell’erogazione dei servizi a supporto alle associazioni. Elemento questo ampiamente riconosciuto dal campione dell’indagine.

Luigi D’Andrea, docente di Diritto costituzionale dell’Università didandrea_serio
Messina, ha aperto i lavori della seconda sessione coordinata da Maria Lucia Serio. Al docente universitario è toccato il compito di fare il punto sui ruoli e funzioni dei soggetti del Terzo Settore nel progetto di riforma. D’Andrea ha rimarcato la funzione di trade union tra la dimensione pubblica e la dimensione privata svolta da Terzo settore grazie alla sua capacità di costruire relazioni nello svolgimento di attività di interesse generale.
Giuseppe Di Natale, Portavoce Forum del Terzo Settore Sicilia si è soffermato sulle criticità della legge di riforma che, si augura, dovranno essere superate con i decreti attuativi per questo chiede di non abbassare la guardia e invita tutti i soggetti interessati, e le reti di rappresentanza, ad essere uniti e determinati.

 

Redazione da comunicato stampa

Redazione1
di Redazione1 aprile 11, 2016 00:49


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • L’arte di lamentarsi senza farsi detestare dagli altri
    Mal tempo, troppo lavoro, lo schermo del cellulare che si è rotto, un pacco postale che ancora non arriva… Ogni giorno che Dio ci manda troviamo sempre mille buoni motivi per brontolare: ma a dosi troppo elevate, queste lamentele diventano insopportabili per chi ci circonda. Eh sì, sapersi lamentare quando serve senza rendersi insopportabili è […]
    Edifa
  • Don Fabio Rosini: “la nostra fede non è una assicurazione contro gli infortuni”
    Il direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma commenta il Vangelo della XIX Domenica del Tempo ordinario Nel Vangelo di questa Domenica (Mt 14, 22-33) Gesù dice a Pietro: «Uomo di poca fede, perché hai dubitato?» [Dopo che la folla ebbe mangiato], subito Gesù costrinse i discepoli a salire sulla barca e a precederlo […]
    Vatican News
  • Abbiamo il motto giusto per voi!
    Tra tutti i motti che possiamo scegliere per guidare la nostra vita, il più bello potrebbe essere questo: “Porre il proprio onore nel meritare fiducia”, il primo articolo della legge scout. Ed ecco il perché! di Alain Quilici Nella vita è bello avere qualche frase su cui fondarsi perché ci permette di fare periodicamente il […]
    Edifa
  • Lettera aperta a un amico che ha appena ottenuto il suo primo impiego
    Durante questo periodo estivo, Aleteia vi propone di scoprire cinque lettere che vi faranno viaggiare attraverso le diverse età della vita. Oggi, immergetevi nella seconda lettera di questa serie, indirizzata a un giovane che ha appena ottenuto il suo primo impiego. Caro amico, Dopo tutti questi anni di studio e dedizione, hai appena trovato il […]
    Anna Ashkova
  • Paura dello sguardo altrui? Questi passi della Bibbia possono aiutarvi!
    “Mi guardano tutti!” Chi non ha provato questa dolorosa sensazione di essere paralizzato dalla convergenza di sguardi silenziosi che non sappiamo quali pensieri traducono? Ma perché abbiamo così tanta paura dello sguardo altrui? E come possiamo superare queste nostre paure? di Alain Quilici “Cosa pensa la gente di me? Sono troppo ridicola?” Niente è più […]
    Edifa
  • Le insidie da evitare quando vostro figlio è disoccupato
    Per un giovane diplomato non è sempre facile ottenere il primo impiego. Tra consigli, aiuti e piccole attenzioni, come aiutarlo senza creare tensioni nella sua ricerca di lavoro? di Guilhem Dargnies Senza guardarla, Nicolina versa dell’acqua nel bicchiere della figlia: “Sei soddisfatta del tuo colloquio, cara?” Manon, prima di lasciare la stanza in preda alla […]
    Edifa
  • Il segreto per (ri)trovare la propria serenità
    La perdita del lavoro, la fine di un rapporto d’amore, le preoccupazioni finanziarie, la malattia di una persona cara… Spesso ci troviamo di fronte a delle contrarietà che ci feriscono interiormente e minano la tranquillità delle nostre notti e delle nostre giornate. Come possiamo affrontare le turbolenze della vita senza perdere la nostra serenità? di […]
    Edifa
  • Conoscete queste splendide statue cattoliche che si trovano sott’acqua?
    Dall’Italia alla Florida e alle Filippine, gli oceani ospitano alcune delle statue cattoliche più straordinarie del mondo Per secoli i cattolici hanno usato le statue e l’arte in generale come mezzo per condividere la propria fede e rendere omaggio alla Sacra Famiglia di Dio. Se la maggior parte di noi è abituata a vedere le […]
    V. M. Traverso
  • Santa Lidia, la donna della porpora
    Protagonista della prima conversione al cristianesimo documentata in Europa Era originaria della zona della Lidia, in Asia Minore, concretamente di Tiatira, dove oggi si trova la città turca di Akhisar. Si trasferì poi a Filippi, città situata nella zona orientale della Macedonia, nell’attuale Grecia, dove riuscì a intraprendere un prospero commercio della tinta porpora, motivo […]
    Aleteia
  • Riappare dopo 10 anni l’immagine della Madonna di Guadalupe a Monterrey
    Erano dieci anni che era scomparsa dal luogo in cui nel 1990 San Giovanni Paolo II l’aveva benedetta nella sua seconda e ultima visita alla città messicana di Monterrey, nello Stato settentrionale di Nuevo León. Nessuno sapeva dove fosse dopo che l’uragano “Alex” se l’era portata via tra i suoi venti e la sua pioggia. […]
    Jaime Septién

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 119:
    • 143:
    agosto: 2020
    L M M G V S D
    « Lug    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

    Login