S. Michele Arcangelo, la promozione dei Gruppi di preghiera per la salvezza del mondo

Redazione1
di Redazione1 Febbraio 19, 2021 23:21

S. Michele Arcangelo, la promozione dei Gruppi di preghiera per la salvezza del mondo

L’azione zelante che parte dalla Sicilia, rivolta a promuovere la devozione a San Michele Arcangelo “mano destra di Dio”, affinchè interceda per la salvezza del mondo, non ha sosta. A dare gambe e voce a questo impegno di testimonianza e incoraggiamento per la formazione di nuovi gruppi di preghiera è Salvo Valenti, il giovane palermitano ispirato dall’Angelo di Dio, che di recente per questo scopo ha intrapreso il terzo viaggio di missione in Francia.

Valenti è il noto veggente che si sente impegnato per questo santo progetto dagli inviti specifici che dichiara di ricevere in sogno da San Michele fin dal 2008. La sua opera promozionale di diffusione del culto al “Principe della milizia celeste”, ha avuto il suo inizio da una visione che il giovane palermitano avrebbe avuto in sogno, in cui la figura dell’Arcangelo veniva fuori da un quadro appena acquistato che lo ritraeva, e lo invitava a collocarne l’effige nei pressi di una sorgente sulle Madonie.

Da tempo, quest’opera di promozione attuata dal giovane Salvo, ha prodotto rapidi effetti specialmente in Sicilia, dove sono sorti già una ventina di gruppi di preghiera, insieme a numerosi altri sparsi tra Italia, Europa e Africa. Di recente, in Francia e in Belgio se ne sono formati parecchi nuovi, e più volte il veggente ha rivolto direttamente messaggi-ammonimento di conversione alle istituzioni di questi Paesi e in Sicilia “affinchè vengano abolite le leggi che offendono Dio e ritornino i valori cristiani in Occidente”.

Adesso il luogo montano vicino a Petralia Sottana, dove è posta l’edicola votiva in cui è esposta l’immagine di san Michele ricavata dal rinomato quadro, è diventato meta di pellegrinaggio da parte di molti fedeli, che quotidianamente si recano a pregare davanti alla sua immagine. (link da w.sanmichelearcangelopetralia.it).

L’eco delle grazie ottenute per l’intercessione dell’Arcangelo si è diffusa nell’Isola, e secondo quanto riferisce Valenti sono in molti coloro che sarebbero stati aiutati dall’intervento benevolo del Santo. E l’opera di invocazione secondo le richieste fatte dall’Arcangelo, è stata letta davanti al Parlamento Europeo di Bruxelles, poi davanti ai Consigli Regionali di 10 Regioni francesi, al Palazzo dei Normanni di Palermo sede della Regione Sicilia, e dei Municipi di 8 Comuni siciliani.

Ora Salvo è tornato in Francia per promuovere la nascita di altri gruppi che, come di solito, ogni 29 del mese, preghino secondo le intenzioni che animano la loro devozione all’Arcangelo Michele , “il combattente esemplare del Maligno”. Egli ricorda anche a noi la necessità della lotta spirituale verso il male nel mondo. Come la Scrittura insegna, la lotta quotidiana del cristiano non è contro qualcuno, contro persone in carne e ossa, ma contro lo spirito del male”.

S. Michele è particolarmente invocato anche per l’efficacia della sua intercessione contro malattie, morbi ed epidemie. Nel 590, con la potenza della sua preghiera a lui rivolta, san Gregorio Magno riuscì a fermare la peste che si era abbattuta su Roma. In quella evenienza l’Arcangelo Michele apparve e scese su Castel Sant’Angelo rinfoderando la spada in segno di vittoria sulla pestilenza. Da allora il mausoleo di Adriano prese il suo nome, e la sua statua vi campeggia.

Ecco, in sintesi, la preghiera all’Arcangelo formulata da Papa Leone XIII:

“San Michele Arcangelo, difendici nella battaglia contro le malvagità e le insidie del diavolo, sii nostro aiuto. Ti preghiamo supplici: che il Signore lo comandi! E Tu, Principe della milizia celeste con la potenza che ti viene da Dio, ricaccia nell’inferno satana e gli altri spiriti maligni, che si aggirano per il mondo a perdizione delle anime.  Amen”

 

Redazione da com. st.

Redazione1
di Redazione1 Febbraio 19, 2021 23:21

Messina Religiosa su FaceBook

RSS Sir

  • Unità dei cristiani: card. Grech, “non possiamo parlare di primato e collegialità senza ricollegarli alla sinodalità” 13 Giugno 2024
    “Se c’è un luogo, un contesto che oggi può manifestare – anzi, sta manifestando – una modalità nuova di esercitare il primato, questo è proprio il processo sinodale”. Ne è convinto il card. Mario Grech, segretario della Segreteria generale del Sinodo, intervenuto alla presentazione – in sala stampa vaticana – del documento “Il vescovo di […]
  • Unità dei cristiani: card. Koch, “continuare il dialogo sull’infallibilità” 13 Giugno 2024
    “Tutti parlano dell’infallibilità del Papa, ma al Concilio Vaticano II si è detto dell’infallibilità della Chiesa”. A precisarlo è stato il card. Kurt Koch, prefetto del Dicastero per la promozione dell’unità dei cristiani, rispondendo alle domande dei giornalisti, durante la presentazione – in sala stampa vaticana – del Documento di studio “Il vescovo di Roma. […]
  • Giornata mondiale dei poveri: Dicastero per l’evangelizzazione, il 17 novembre la messa del Papa e il pranzo con i poveri 13 Giugno 2024
    “I poveri hanno un posto privilegiato nel cuore di Dio, che è attento e vicino a ognuno di loro”. A ribadirlo è il Papa, nel messaggio per la VIII Giornata mondiale dei poveri, in programma il 17 novembre sul tema: “La preghiera del povero sale fino a Dio”.  “Dio ascolta la preghiera dei poveri e, […]
  • Papa Francesco: domani al G7, il programma ufficiale 13 Giugno 2024
    Domani Papa Francesco sarà il primo papa della storia a partecipare ad un G7. Alle 11 – informa la Sala Stampa della Santa Sede, che ne ha diffuso oggi il programma ufficiale – il Santo Padre partirà dall’eliporto del Vaticano per atterrare alle 12.30 nel campo sportivo di Borgo Egnazia, dove è accolto dal presidente […]
  • Pace: da oggi a domenica il card. Zuppi in Terra Santa 13 Giugno 2024
    Da questa mattina e fino al 16 giugno l’arcivescovo di Bologna e presidente della Conferenza episcopale italiana, card. Matteo Zuppi, parteciperà a un Pellegrinaggio di comunione e pace in Terra Santa. “Pace a voi!”, questo il titolo e il tema del pellegrinaggio proposto dalla Chiesa di Bologna in comunione con il Patriarcato di Gerusalemme dei […]
  • Unità dei cristiani: card. Koch, “primato e sinodalità non sono due dimensioni ecclesiali concorrenti” 13 Giugno 2024
    “Tutti i documenti concordano sulla necessità di un servizio di unità a livello universale, anche se i fondamenti e le modalità di questo servizio sono oggetto di diverse interpretazioni”. Lo ha detto il card. Kurt Koch, prefetto del Dicastero per l’unità dei cristiani, presentando – in sala stampa vaticana – il documento di studio “Il […]
  • Unità dei cristiani: serve “esercizio sinodale del primato petrino” 13 Giugno 2024
    Il primato petrino dovrebbe essere inteso come “esercizio di un primato universale basato sul riconoscimento dell’interdipendenza reciproca tra primato e sinodalità a ogni livello della vita della Chiesa: locale, regionale e universale”. È una delle proposte contenute nel Documento di studio “Il vescovo di Roma”, in cui si fa presente la “necessità di un ministero […]
  • Unità dei cristiani: “la questione del primato non è più un problema, ma un’opportunità” 13 Giugno 2024
    “A differenza delle polemiche del passato, la questione del primato non è più vista semplicemente come un problema, ma anche come un’opportunità per una riflessione comune sulla natura della Chiesa e sulla sua missione nel mondo”. È quanto si legge nel Documento di studio “Il vescovo di Roma. Primato e sinodalità nei dialoghi ecumenici e […]
  • Papa Francesco: “i movimenti chiusi vanno cancellati, non sono ecclesiali” 13 Giugno 2024
    “I movimenti chiusi vanno cancellati, non sono ecclesiali”. Lo ha detto, a braccio, il Papa, ricevendo in udienza i partecipanti all’Incontro annuale con i Moderatori delle associazioni di fedeli, dei movimenti ecclesiali e delle nuove comunità, promosso dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita sul tema: “La sfida della sinodalità per la […]
  • Università salesiana: aperte le iscrizioni all’esame di ammissione per la Facoltà di scienze della comunicazione sociale 13 Giugno 2024
    Sono ufficialmente aperte le iscrizioni all’esame di ammissione per i corsi di Laurea e Laurea Magistrale in Comunicazione sociale, Media digitali e Cultura erogati dalla Facoltà di scienze della comunicazione sociale (Fsc) dell’Università pontificia salesiana per l’anno accademico 2024/2025. Per iniziare il percorso di studi in comunicazione in Fsc è necessario, infatti, sostenere un esame […]

Commenti recenti

     

    • 197:
    • 358:
    Giugno 2024
    L M M G V S D
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930

    Login