MESSINA – Interessante convegno sul volontariato organizzato dal CESV Messina, a Santa Maria Alemanna

Redazione1
di Redazione1 Aprile 11, 2016 00:49

Tema del convegno: “Dall’indagine regionale alla riforma del Terzo Settore: come cambia il Volontariato” 

Rappresentanti istituzionali, esperti, volontari ed operatori di Terzo settore si sono confrontati sui bisogni del volontariato a partire dai Cesv-Messinarisultati della ricerca regionale (promossa e realizzata dai tre Centri di servizio della Sicilia e dal Comitato di gestione del fondo speciale per il Volontariato della Sicilia) e sulla legge delega del Terzo settore appena approvata dal Senato.

I lavori sono stati aperti dal presidente del CESV, Santi Mondello, che ha ribadito l’importanza di avere un’interlocuzione diretta e paritaria con le istituzioni per condividere un processo di cambiamento così importante per il mondo del volontariato.
Al tavolo dei relatori, si sono susseguiti gli interventi di Filippo Romano, Commissario straordinario della Provincia di Messina, Dario Caroniti, in qualità di delegato del Rettore, del deputato nazionale Enzo Garofalo e dei deputati regionali, Filippo Panarello e Francesco Duva, che non si sono limitati ad un semplice saluto, ma entrando nel merito, hanno dato il loro contributo alla riflessione sottolineando alcuni aspetti salienti della legge delega. Giampiero D’Alia impossibilitato ad essere presente ha inviato un intervento saluto.
Ceraolo_Puccio_Santisi_Anastasi_001La prima Sessione, coordinata da Rosario Ceraolo, direttore del CESV Messina, ha visto la relazione diAntonino Anastasi, componente del Comitato scientifico del gruppo di ricerca, che ha illustrato la mappa dei bisogni del volontariato siciliano emersi dall’indagine. Si tratta di bisogni strategici come quello della formazione – sia di tipo tecnico di implementazione di conoscenze e competenze per la gestione delle attività, sia di tipo trasversale per la gestione delle relazioni interne ed esterne all’organizzazione – ma anche di tipo gestionale, amministrativo, logistico ecc…
Antonina Santisi, Assessore alle Politiche Sociali Comune di Messina, è intervenuta evidenziando l’azione significativa che il volontariato svolge nella nostra città e la proficua collaborazione avviata con le associazioni, con la Consulta delle Organizzazioni sociali e la Consulta di Protezione civile nelle due ultime emergenze: la crisi idrica e gli sbarchi degli immigrati e dei minori non accompagnati. Collaborazione che non è mai stata suppletiva dell’intervento pubblico ma che piuttosto si è consolidata nell’ottica della sussidiarietà circolare e della corresponsabilità.

Vito Puccio, Presidente Co.Ge Sicilia, si è invece soffermato sull’importanza della ricerca considerata a livello nazionale una buona prassi da esportare. Puccio, ha sottolineato il ruolo importante dei Centri di Servizi, nell’erogazione dei servizi a supporto alle associazioni. Elemento questo ampiamente riconosciuto dal campione dell’indagine.

Luigi D’Andrea, docente di Diritto costituzionale dell’Università didandrea_serio
Messina, ha aperto i lavori della seconda sessione coordinata da Maria Lucia Serio. Al docente universitario è toccato il compito di fare il punto sui ruoli e funzioni dei soggetti del Terzo Settore nel progetto di riforma. D’Andrea ha rimarcato la funzione di trade union tra la dimensione pubblica e la dimensione privata svolta da Terzo settore grazie alla sua capacità di costruire relazioni nello svolgimento di attività di interesse generale.
Giuseppe Di Natale, Portavoce Forum del Terzo Settore Sicilia si è soffermato sulle criticità della legge di riforma che, si augura, dovranno essere superate con i decreti attuativi per questo chiede di non abbassare la guardia e invita tutti i soggetti interessati, e le reti di rappresentanza, ad essere uniti e determinati.

 

Redazione da comunicato stampa

Redazione1
di Redazione1 Aprile 11, 2016 00:49

Messina Religiosa su FaceBook

RSS Sir

  • Famiglia: Cei, dal 25 al 28 aprile a Palermo la Settimana nazionale di studi sulla spiritualità 23 Aprile 2024
    “Di fronte all’altro. Sposi e presbiteri, insieme discepoli missionari” è il tema della XXV edizione della Settimana nazionale di studi sulla spiritualità coniugale e familiare, promossa dall’Ufficio nazionale per la pastorale della famiglia della Cei ad Altavilla Milicia (PA), dal 25 al 28 aprile. “Non stiamo attraversando un tempo facile, soprattutto perché venti di guerra […]
  • Libri: Roma, domani la presentazione del libro di Ignazio Ingrao, “cinque domande che agitano la Chiesa” 23 Aprile 2024
    Dalle donne nella Chiesa alle riforme avviate, quali solo le prospettive della Chiesa di Francesco e i suoi interrogativi più urgenti? Delle nuove sfide che attendono la Chiesa parla Ignazio Ingrao nel suo ultimo libro, “Cinque domande che agitano la Chiesa” (Edizioni San Paolo), che verrà presentato domani, a Roma, presso il Ministero della Cultura […]
  • Fine vita: Telepace, dedicata all’Hospice la rubrica settimanale “Ospitalità è…” del Fatebenefratelli Provincia Lombardo-Veneta 23 Aprile 2024
    “Ospitalità è… Accompagnamento nel fine vita”. E’ dedicata all’Hospice e al percorso di assistenza e accompagnamento rivolto ai suoi “speciali” pazienti e alle loro famiglie la puntata settimanale della rubrica “Ospitalità è…” del  Fatebenefratelli della Provincia Lombardo-Veneta. Questa settimana su Telepace e le altre emittenti del gruppo Corallo, andrà on onda l’intervista a Mora Maria […]
  • San Pio di Pietrelcina: il 29 aprile conferenza stampa sulle sue fotografie 23 Aprile 2024
    In occasione del venticinquesimo anniversario della beatificazione di San Pio di Pietrelcina e per celebrare il decimo anniversario della Saint Pio Foundation, la suddetta Fondazione, con il patrocinio del Dicastero della Comunicazione e del Dicastero per l’Educazione e la Cultura del Vaticano, organizza una conferenza stampa “Fotografie di San Pio – Memorie di un Santo”, […]
  • San Giovanni XXIII: domenica 28 aprile, celebrazione a Sotto il Monte per i dieci anni dalla proclamazione della Sua santità 23 Aprile 2024
    Per ricordare il 10° anniversario della Canonizzazione di Papa Giovanni XXIII, mons. Francesco Beschi, vescovo di Bergamo, presidierà domenica 28 aprile, alle ore 16, presso il Santuario di Sotto il Monte, una solenne celebrazione. Era la seconda domenica di Pasqua, il 27 aprile 2014, giorno della festa della Divina Misericordia. “In queste coordinate – si […]
  • Congregazioni: Missionari Vincenziani, ad aprile 2025 il quarto centenario di fondazione 23 Aprile 2024
    “Dopo il grande Giubileo dell’anno 2000, che con Giovanni Paolo II ha introdotto la Chiesa nel terzo millennio della sua storia, abbiamo vissuto il Giubileo straordinario della Misericordia (8 dicembre 2015 – 20 novembre 2016), voluto da Papa Francesco, che ci ha permesso di riscoprire la forza e la tenerezza dell’amore misericordioso del Padre, per […]
  • Santa Sede: il 6 maggio il giuramento di 34 nuove Guardie Svizzere 23 Aprile 2024
    Trentaquattro nuove reclute della Guardia Svizzera Pontificia presteranno solenne giuramento il prossimo 6 maggio, come tradizione, alle 17, nel Cortile di San Damaso del Palazzo Apostolico in Vaticano. Il giuramento avviene sulla bandiera del Corpo delle Guardie Svizzere Pontificie e alla presenza del rappresentante del Santo Padre, monsignor Edgar Peña Parra, sostituto per gli Affari […]
  • Comunicazione: Vaticano, il 27 aprile commemorazione del 150° anniversario della nascita di Guglielmo Marconi 23 Aprile 2024
    Sabato prossimo, 27 aprile, presso la Palazzina Marconi, è in programma una manifestazione commemorativa del 150° anniversario della nascita di Guglielmo Marconi (1874-2024). Ad introdurre l’incontro, dopo alcune attività amatoriali – si legge in una nota – sarà alle 11.35 mons. Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati e le Organizzazioni internazionali. […]
  • Azione cattolica: la formazione è un continuo invito alla conversione 23 Aprile 2024
    All’interno dello statuto e del progetto formativo di Azione cattolica emerge chiaramente il primario impegno dell’associazione nella cura alla formazione integrale di ogni associato, attraverso l’intreccio della vita associativa, vita ecclesiale e vita civile. Reinterpretando una preziosa intuizione di Yves Congar, potremmo dire che l’Ac ritrova il senso autentico della sua missione “nell’opera stessa che […]
  • Carceri. Don Grimaldi: “Con il convegno nazionale invitiamo a combattere l’indifferenza per promuovere la cura” 23 Aprile 2024
    È tutto pronto per il quinto convegno nazionale dei cappellani e degli operatori della pastorale penitenziaria che si svolgerà ad Assisi dal 24 al 27 aprile. Il tema prescelto per l’evento promosso dall’Ispettorato generale dei cappellani nelle carceri italiane, che ha una cadenza biennale, è “‘Lo vide e ne ebbe compassione. (Lc 10,33). Dall’indifferenza alla […]

Commenti recenti

     

    • 235:
    • 325:
    Aprile 2024
    L M M G V S D
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  

    Login