MESSINA – Ordine di Malta, Festività di S. Giovanni Battista celebrata alla presenza dell’Arcivescovo mons. Giovanni Accolla

Redazione1
di Redazione1 Luglio 3, 2017 01:52

MESSINA – Ordine di Malta, Festività di S. Giovanni Battista celebrata alla presenza dell’Arcivescovo mons. Giovanni Accolla

Forte connotazione identitaria, estesi collegamenti intercomunitari, sangiovannidimalta °efficace opera benefica verso i poveri e i sofferenti, sono alcune delle caratteristiche che connotano l’antico “Sovrano Ordine di Malta”, cui si associa un’intensa presenza attiva sul nostro territorio, sua sede privilegiata, con la prerogativa di vantare salde radici cristiane fondate su fede, storia, tradizione e cultura della carità di antichissimo retaggio. Un prezioso patrimonio spirituale che rappresenta certamente un fattore di notevole valore rafforzativo per l’identità della nostra collettività, che ne ha certamente bisogno.

Una conferma di questa fattiva presenza ci viene anche dall’impegno con cui i Cavalieri di Malta, nell’antica sede S. Giovanni ° Cdel Gran Priorato di Messina, insieme all’Arcivescovo mons. Giovanni Accolla, che ha presieduto la solenne concelebrazione insieme ai numerosi presbiteri intervenuti, presenti le Autorità civili e militari e un folto pubblico, hanno celebrato (giovandosi dell’animazione della Corale “Eugenio Arena” diretta dal maestro Giulio Arena) la Festività del loro protettore San Giovanni Battista, il determinato e tenace Profeta cui si sono sempre ispirati.

All’apertura della celebrazione, ad accogliere mons. Giovanni Accolla, che, in qualità di Pastore della Diocesi per la prima volta era ospite nella piccola e antica chiesa di S. Giovanni di Malta, residuata al grande Tempio costruito nel Cinquecento dal Senato messinese e andato distrutto, è stato il rettore mons. Angelo Oteri. Il quale, IMG_2138 °Copiainsieme alle parole di caloroso saluto e gratitudine rivolte al Presule, ha ricordato i momenti in cui l’allora Ordine degli Ospitalieri Gerosolimitani, detti Giovanniti, ebbe in questo sito i suoi inizi.

Mons. Oteri ha anche rammentato la creazione – dopo la fondazione dell’Ospedale di Gerusalemme – di un piccolo ospedale per i pellegrini aggregato alla chiesa di San Giovanni Battista, costruita, secondo la tradizione, da San Placido (discepolo di S. Benedetto da Norcia e fondatore a Messina del primo Monastero benedettino in Sicilia) nel VI secolo, e, adiacente alla chiesa, il Palazzo del Gran Priorato, uno dei primi e più importanti d’Italia. Il rettore ha ricordato pure il Martirio di Placido, dei suoi tre fratelli, Eutichio, Vittorino e Flavia, e quello dei circa trenta monaci trucidati barbaramente, nel 541, da corsari saraceni, le cui reliquie, ritrovate nel 588, sono custodite nel sacello soprastante il tempio.

IMG_2143 C °“La figura di San Giovanni – ha affermato mons. Accolla nella sua omelia – è certamente espressione di forza, coraggio, e anche di entusiasmo, quello stesso manifestato già nel grembo di Santa Elisabetta all’ingresso di Gesù ancora nel seno di Maria. Un Santo che insegna ad aspettare con fiducia i doni di Dio, a saper riconoscere la presenza del Salvatore e a esserne validi precursori e annunciatori con schiettezza e chiarezza. Ma bisogna anche ricordare – ha proseguito il Presule – che, etimologicamente, il nome Giovanni significa misericordia di Dio, dunque invito alla fraternità, al rispetto e all’amore reciproco, e di conseguenza all’accoglienza dell’Altro, specialmente se più debole, afflitto, povero e disagiato”. Un programma di vita cristiana che il Pastore si è detto sicuro venga abbracciato in pieno dai Cavalieri di Malta, che, nella loro ben strutturata organizzazione, esteticamente rricchita dalla bella livrea di cui si fregiano, sanno associare anche tanta concretezza di C. di IMG_2126° Copere caritatevoli.

A conclusione della solenne celebrazione, dopo il conferimento di alcuni importanti Riconoscimenti Melitensi per il 2017, a personaggi meritevoli di queste onorificenze, il Delegato di Messina, Conte Carlo Marullo di Condojanni, ambasciatore dell’Ordine di Malta,  ha rivolto parole di commiato e gratitudine a S.E. Mons. Accolla, alle Autorità e a tutti i presenti; e infine ha completato il suo intervento con la recita della “Preghiera quotidiana” dei Cavalieri di Malta.

“Signore Gesù, che vi siete degnato farmi
partecipare alla Milizia dei Cavalieri diIMG_2141CL
San Giovanni di Gerusalemme, vi supplico
Umilmente per la intercessione della
Beata Vergine di Filermo, di San Giovanni
Battista e di Tutti i Santi, di aiutarmi a
restare fedele alle tradizioni del nostro
Ordine, praticando, IMG_0965 C °cioè, e difendendo la
Religione Cattolica, Apostolica, Romana,
contro le empietà, ed esercitando la carità
verso il prossimo, specialmente verso i
poveri e gli infermi. Datemi infine le virtù
necessarie per realizzare secondo lo spirito
del Vangelo, con animo disinteressato e
profondamente cristiano, questi santi
desideri per la maggior gloria di Dio,la pace
del mondo ed il bene dell’Ordine di San
Giovanni di Gerusalemme”.

 

A. Majolino

Redazione1
di Redazione1 Luglio 3, 2017 01:52

Messina Religiosa su FaceBook

RSS Sir

  • Unità dei cristiani: card. Grech, “non possiamo parlare di primato e collegialità senza ricollegarli alla sinodalità” 13 Giugno 2024
    “Se c’è un luogo, un contesto che oggi può manifestare – anzi, sta manifestando – una modalità nuova di esercitare il primato, questo è proprio il processo sinodale”. Ne è convinto il card. Mario Grech, segretario della Segreteria generale del Sinodo, intervenuto alla presentazione – in sala stampa vaticana – del documento “Il vescovo di […]
  • Unità dei cristiani: card. Koch, “continuare il dialogo sull’infallibilità” 13 Giugno 2024
    “Tutti parlano dell’infallibilità del Papa, ma al Concilio Vaticano II si è detto dell’infallibilità della Chiesa”. A precisarlo è stato il card. Kurt Koch, prefetto del Dicastero per la promozione dell’unità dei cristiani, rispondendo alle domande dei giornalisti, durante la presentazione – in sala stampa vaticana – del Documento di studio “Il vescovo di Roma. […]
  • Giornata mondiale dei poveri: Dicastero per l’evangelizzazione, il 17 novembre la messa del Papa e il pranzo con i poveri 13 Giugno 2024
    “I poveri hanno un posto privilegiato nel cuore di Dio, che è attento e vicino a ognuno di loro”. A ribadirlo è il Papa, nel messaggio per la VIII Giornata mondiale dei poveri, in programma il 17 novembre sul tema: “La preghiera del povero sale fino a Dio”.  “Dio ascolta la preghiera dei poveri e, […]
  • Papa Francesco: domani al G7, il programma ufficiale 13 Giugno 2024
    Domani Papa Francesco sarà il primo papa della storia a partecipare ad un G7. Alle 11 – informa la Sala Stampa della Santa Sede, che ne ha diffuso oggi il programma ufficiale – il Santo Padre partirà dall’eliporto del Vaticano per atterrare alle 12.30 nel campo sportivo di Borgo Egnazia, dove è accolto dal presidente […]
  • Pace: da oggi a domenica il card. Zuppi in Terra Santa 13 Giugno 2024
    Da questa mattina e fino al 16 giugno l’arcivescovo di Bologna e presidente della Conferenza episcopale italiana, card. Matteo Zuppi, parteciperà a un Pellegrinaggio di comunione e pace in Terra Santa. “Pace a voi!”, questo il titolo e il tema del pellegrinaggio proposto dalla Chiesa di Bologna in comunione con il Patriarcato di Gerusalemme dei […]
  • Unità dei cristiani: card. Koch, “primato e sinodalità non sono due dimensioni ecclesiali concorrenti” 13 Giugno 2024
    “Tutti i documenti concordano sulla necessità di un servizio di unità a livello universale, anche se i fondamenti e le modalità di questo servizio sono oggetto di diverse interpretazioni”. Lo ha detto il card. Kurt Koch, prefetto del Dicastero per l’unità dei cristiani, presentando – in sala stampa vaticana – il documento di studio “Il […]
  • Unità dei cristiani: serve “esercizio sinodale del primato petrino” 13 Giugno 2024
    Il primato petrino dovrebbe essere inteso come “esercizio di un primato universale basato sul riconoscimento dell’interdipendenza reciproca tra primato e sinodalità a ogni livello della vita della Chiesa: locale, regionale e universale”. È una delle proposte contenute nel Documento di studio “Il vescovo di Roma”, in cui si fa presente la “necessità di un ministero […]
  • Unità dei cristiani: “la questione del primato non è più un problema, ma un’opportunità” 13 Giugno 2024
    “A differenza delle polemiche del passato, la questione del primato non è più vista semplicemente come un problema, ma anche come un’opportunità per una riflessione comune sulla natura della Chiesa e sulla sua missione nel mondo”. È quanto si legge nel Documento di studio “Il vescovo di Roma. Primato e sinodalità nei dialoghi ecumenici e […]
  • Papa Francesco: “i movimenti chiusi vanno cancellati, non sono ecclesiali” 13 Giugno 2024
    “I movimenti chiusi vanno cancellati, non sono ecclesiali”. Lo ha detto, a braccio, il Papa, ricevendo in udienza i partecipanti all’Incontro annuale con i Moderatori delle associazioni di fedeli, dei movimenti ecclesiali e delle nuove comunità, promosso dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita sul tema: “La sfida della sinodalità per la […]
  • Università salesiana: aperte le iscrizioni all’esame di ammissione per la Facoltà di scienze della comunicazione sociale 13 Giugno 2024
    Sono ufficialmente aperte le iscrizioni all’esame di ammissione per i corsi di Laurea e Laurea Magistrale in Comunicazione sociale, Media digitali e Cultura erogati dalla Facoltà di scienze della comunicazione sociale (Fsc) dell’Università pontificia salesiana per l’anno accademico 2024/2025. Per iniziare il percorso di studi in comunicazione in Fsc è necessario, infatti, sostenere un esame […]

Commenti recenti

     

    • 197:
    • 358:
    Giugno 2024
    L M M G V S D
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930

    Login