Ancora una morte a Montevergine: “finestra illuminante sul mondo segreto delle claustrali”

Redazione1
di Redazione1 Agosto 25, 2021 19:17

Ancora una morte a Montevergine: “finestra illuminante sul mondo segreto delle claustrali”

 

Ancora un lutto, avvenuto giorni fa, addolora la comunità delle Clarisse di Montervergine. Segna il tempo conclusivo di un’altra di loro, che pone fine al corso di una lunga e fedele esperienza claustrale. Sicchè, a breve distanza dal prematuro trapasso di suor Chiara Ausilia, le suore piangono una seconda loro consorella: la messinese Maria Chiara Teofila di San Francesco, al secolo Maria Ferrara.

Ne ha annunciato la morte così la badessa del monastero: «Suor Chiara Teofila ha voluto raggiungere la sua adorata Chiara Ausilia, la figlia spirituale che negli ultimi tempi si era presa cura di lei con amore e tante attenzioni». Con queste parole, espresse con vibrante e commossa convinzione, Madre Agnese Pavone ha voluto dare risalto, condivisibile, al fatto che questa morte così ravvicinata a quella di Chiara Ausilia, non può non far pensare ad un segno misterioso di collegamento tra l’intenso legame spirituale che esisteva tra le due religiose e la loro quasi contemporanea dipartita.

Poi, entrando nei toccanti particolari di questo affettuoso rapporto, che rivelano la cura costante con cui la “figlia Ausilia” faceva da premurosa “madre” alla bisognosa anziana 90quattrenne, la badessa racconta: «Ausilia, che da tempo aveva perso la mamma a causa di un brutto male, si era legata a lei in maniera speciale, ogni mattina la svegliava con una canzoncina e l’immancabile bacetto sulla fronte che per Teofila era la più alta e pura manifestazione di affetto».

“Suor Chiara Teofila era saggia e riservata – è il ricordo commosso della badessa – sapeva riempire di spirito gli spazi della giornata con la dolcezza innata che mitigava quella sofferenza dovuta alla salute cagionevole sin da tenera età. Per anni – prosegue il ricordo – aveva fatto parte del discretorio (l’organo di governo della comunità religiosa) come consigliera, oltre che svolgere la mansione di segretaria, data la sua particolare memoria e capacità gestionale. Con lei se ne va un pezzo di storia di questo monastero; siamo grati al Signore per avercela donata”.  

Un commosso pensiero riconoscente per queste due clarisse si leva spontaneo anche da parte di tutti noi che le abbiamo conosciute: per il bene che ne abbiamo ricevuto in preghiere e opere; per le riflessioni edificanti che ci ha suscitato il toccante nesso spirituale sotteso al senso della loro morte, aprendoci così una finestra luminosa e illuminante. Uno squarcio rivelatore da cui abbiamo potuto lanciare uno sguardo affettuoso su quel mondo palpitante e segreto in cui le claustrali vivono, con spirito di profonda umiltà e fraternità, la loro straordinaria esperienza ascetica francescana per la salvezza delle anime.

A.M.

 

 

 

 

 

Redazione1
di Redazione1 Agosto 25, 2021 19:17

Messina Religiosa su FaceBook

RSS Sir

  • Famiglia: Cei, dal 25 al 28 aprile a Palermo la Settimana nazionale di studi sulla spiritualità 23 Aprile 2024
    “Di fronte all’altro. Sposi e presbiteri, insieme discepoli missionari” è il tema della XXV edizione della Settimana nazionale di studi sulla spiritualità coniugale e familiare, promossa dall’Ufficio nazionale per la pastorale della famiglia della Cei ad Altavilla Milicia (PA), dal 25 al 28 aprile. “Non stiamo attraversando un tempo facile, soprattutto perché venti di guerra […]
  • Libri: Roma, domani la presentazione del libro di Ignazio Ingrao, “cinque domande che agitano la Chiesa” 23 Aprile 2024
    Dalle donne nella Chiesa alle riforme avviate, quali solo le prospettive della Chiesa di Francesco e i suoi interrogativi più urgenti? Delle nuove sfide che attendono la Chiesa parla Ignazio Ingrao nel suo ultimo libro, “Cinque domande che agitano la Chiesa” (Edizioni San Paolo), che verrà presentato domani, a Roma, presso il Ministero della Cultura […]
  • Fine vita: Telepace, dedicata all’Hospice la rubrica settimanale “Ospitalità è…” del Fatebenefratelli Provincia Lombardo-Veneta 23 Aprile 2024
    “Ospitalità è… Accompagnamento nel fine vita”. E’ dedicata all’Hospice e al percorso di assistenza e accompagnamento rivolto ai suoi “speciali” pazienti e alle loro famiglie la puntata settimanale della rubrica “Ospitalità è…” del  Fatebenefratelli della Provincia Lombardo-Veneta. Questa settimana su Telepace e le altre emittenti del gruppo Corallo, andrà on onda l’intervista a Mora Maria […]
  • San Pio di Pietrelcina: il 29 aprile conferenza stampa sulle sue fotografie 23 Aprile 2024
    In occasione del venticinquesimo anniversario della beatificazione di San Pio di Pietrelcina e per celebrare il decimo anniversario della Saint Pio Foundation, la suddetta Fondazione, con il patrocinio del Dicastero della Comunicazione e del Dicastero per l’Educazione e la Cultura del Vaticano, organizza una conferenza stampa “Fotografie di San Pio – Memorie di un Santo”, […]
  • San Giovanni XXIII: domenica 28 aprile, celebrazione a Sotto il Monte per i dieci anni dalla proclamazione della Sua santità 23 Aprile 2024
    Per ricordare il 10° anniversario della Canonizzazione di Papa Giovanni XXIII, mons. Francesco Beschi, vescovo di Bergamo, presidierà domenica 28 aprile, alle ore 16, presso il Santuario di Sotto il Monte, una solenne celebrazione. Era la seconda domenica di Pasqua, il 27 aprile 2014, giorno della festa della Divina Misericordia. “In queste coordinate – si […]
  • Congregazioni: Missionari Vincenziani, ad aprile 2025 il quarto centenario di fondazione 23 Aprile 2024
    “Dopo il grande Giubileo dell’anno 2000, che con Giovanni Paolo II ha introdotto la Chiesa nel terzo millennio della sua storia, abbiamo vissuto il Giubileo straordinario della Misericordia (8 dicembre 2015 – 20 novembre 2016), voluto da Papa Francesco, che ci ha permesso di riscoprire la forza e la tenerezza dell’amore misericordioso del Padre, per […]
  • Santa Sede: il 6 maggio il giuramento di 34 nuove Guardie Svizzere 23 Aprile 2024
    Trentaquattro nuove reclute della Guardia Svizzera Pontificia presteranno solenne giuramento il prossimo 6 maggio, come tradizione, alle 17, nel Cortile di San Damaso del Palazzo Apostolico in Vaticano. Il giuramento avviene sulla bandiera del Corpo delle Guardie Svizzere Pontificie e alla presenza del rappresentante del Santo Padre, monsignor Edgar Peña Parra, sostituto per gli Affari […]
  • Comunicazione: Vaticano, il 27 aprile commemorazione del 150° anniversario della nascita di Guglielmo Marconi 23 Aprile 2024
    Sabato prossimo, 27 aprile, presso la Palazzina Marconi, è in programma una manifestazione commemorativa del 150° anniversario della nascita di Guglielmo Marconi (1874-2024). Ad introdurre l’incontro, dopo alcune attività amatoriali – si legge in una nota – sarà alle 11.35 mons. Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati e le Organizzazioni internazionali. […]
  • Azione cattolica: la formazione è un continuo invito alla conversione 23 Aprile 2024
    All’interno dello statuto e del progetto formativo di Azione cattolica emerge chiaramente il primario impegno dell’associazione nella cura alla formazione integrale di ogni associato, attraverso l’intreccio della vita associativa, vita ecclesiale e vita civile. Reinterpretando una preziosa intuizione di Yves Congar, potremmo dire che l’Ac ritrova il senso autentico della sua missione “nell’opera stessa che […]
  • Carceri. Don Grimaldi: “Con il convegno nazionale invitiamo a combattere l’indifferenza per promuovere la cura” 23 Aprile 2024
    È tutto pronto per il quinto convegno nazionale dei cappellani e degli operatori della pastorale penitenziaria che si svolgerà ad Assisi dal 24 al 27 aprile. Il tema prescelto per l’evento promosso dall’Ispettorato generale dei cappellani nelle carceri italiane, che ha una cadenza biennale, è “‘Lo vide e ne ebbe compassione. (Lc 10,33). Dall’indifferenza alla […]

Commenti recenti

     

    • 235:
    • 325:
    Aprile 2024
    L M M G V S D
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  

    Login