Santa Eustochia Smeralda Calafato
Clarissa messinese, (1434-1485) Fondatrice del Monastero di Montevergine
Copatrona di Messina, Protettrice delle partorienti, Patrona dei Commercianti
Ha dedicato l’intera vita nell’offerta sacrificale
di sé attraverso la preghiera, la penitenza, la povertà
e il nascondimento dell’esperienza claustrale per la
salvezza delle anime, realizzando un altissimo grado
di misticismo francescano; in particolar modo mediante
un’intensa e appassionata adesione alla Passione
di Cristo.
Il suo Messaggio, di grandissimo valore ascetico,
ci giunge forte e chiaro da un passato di oltre 500
anni; La sua luminosissima fi gura rappresenta uno
straordinario emblema sovraindividuale e sovratemporale
di immenso valore culturale e religioso, che rifl
ette, esaltandola in modo eccezionale, la spiritualità
del popolo messinese.
Storica riformatrice della vita claustrale, secondo l’Ordine delle “Sorelle Povere
di Santa Chiara”, per aver reintrodotto, applicandola innanzitutto a se stessa e al
suo monastero, la Prima Regola della Fondatrice, in conformità all’autentico spirito
clariano.
Il corpo incorrotto della miracolosa “Santa
in piedi” (secondo l’originale espressione di Papa
Giovanni Paolo II), custodito nella teca collocata
nell’abside sovrastante l’altare, si affaccia dall’alto
sulla Chiesa e può essere visitato da vicino salendo
nella cappella.
La proclamazione della sua santità, avvenuta a
Messina l’11 giugno 1988, è stata segnata dall’eccezionale
evento che ha visto il Papa, Giovanni Paolo
II, venire apposta nella nostra città per celebrare la
canonizzazione - unica volta avvenuta fuori dalle
mura Vaticane - della Beata Eustochia.
Grande è la devozione dei messinesi per questa Santa tanto amata, la cui mistica
fi gura, da tanti secoli, irradia da Montevergine una luminosa spiritualità che è stata
per tante anime propiziatrice di grazie, ispiratrice di vita spirituale e vocazionale.
La testimonianza delle tante persone che hanno invocato con fede l’intercessione
di Eustochia Smeralda Calafato, ha messo in evidenza lo straordinario carisma
Dipinto ra gurante Santa Eustochia
Corpo incorrotto della Santa nella Cappella
di questa Santa premurosa e comunicativa, che risponde sollecita con i favori celesti
da lei ottenuti, accompagnandoli spesso con segni straordinari: soprattutto con
profumo di incenso, oppure di rose, di altri fi ori, o anche con apparizioni in sogno,
visioni e sensazioni di intensa gioia.
Il Monastero di Montevergine
Il Monastero e la Chiesa di Montevergine sorgono
in Via XXIV Maggio, l’antica Via dei Monasteri,
fondato da Eustochia Smeralda Calafato nel 1464
con altre consorelle, tra cui Suor Jacoba Pollicino,
sua amica e biografa. Suor Eustochia viene eletta uffi
cialmente abbadessa, diventando Madre spirituale
che istruisce e forma le consorelle alla vita francescana,
indirizzandole alla meditazione della Passione
di Cristo, all’umiltà e alla preghiera, all’amore per il
Cristo in Croce
La giornata del monastero è intessuta di preghiera.
L’originale Regola di Santa Chiara, che ne
scandisce la vita, prevede che le clarisse rimangano
fi sicamente separate dal mondo, per essere totalmente
consacrate alla incessante lode a Dio e alla
intercessione a benefi cio di tutti gli uomini. Il Monastero di Montevergine, il cui
parlatorio è aperto a tutti, rappresenta un importante presidio spirituale per ogni
anima che ha bisogno di sostegno, che chiede preghiera e sente la necessità di confi
darsi per ogni preoccupazione della vita quotidiana.
Monastero Montevergine via XXIV Maggio 161
Visita al corpo incorrotto della Santa:
Giovedì ore 9:00-12:00 • 16:00-17:45
Domenica ore 9:30 - 10:45
Qualora si volesse visitare Cappella e Chiesa in
orari e giorni differenti, è possibile contattare le Clarisse
ai numeri di tel. 09048486. Per accoglienza gruppi e visite
guidate: cell. 347.1582641.
e-mail: monastermontevergine@aruba.it
Giovanni Paolo II nel 1988 prega a Montevergine
in occasione della canonizzazione della Beata Eustochia

(Dall'opuscolo "Santi, Santuari, Spiritualità")


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Il Papa alla Via Crucis: nella croce di Gesù tutte le croci del mondo
    Al termine della Via Crucis, il Papa prega affinché Gesù ravvivi in noi “la speranza della risurrezione” e della “definitiva vittoria contro ogni male e ogni morte”di Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano La via della croce incrocia le periferie del mondo, le ferite dell’umanità e della Chiesa. Papa Francesco lo ricorda, tra le luci […]
    Vatican News
  • Simona è morta all’alba del giovedì santo e l’ultima cosa che ha chiesto è stata la Cresima
    Don Maurizio Patriciello si interroga sul mistero della morte di fronte alla fine di Simona, un’altra giovane vittima della Terra dei FuochiIn un articolo comparso sul quotidiano Avvenire, don Maurizio Patriciello affronta il tema della morte e della resurrezione parlandoci di Simona, una bella ragazza non ancora ventinovenne morta alle prime luci dell’alba di Giovedì […]
    Silvia Lucchetti
  • Padre Cantalamessa: reietti, rifiutati, Gesù è stato uno di voi!
    Predica del Venerdì Santo 2019 nella Basilica di San PietroPubblichiamo di seguito l’omelia pronunciata dal Predicatore della Casa Pontificia, padre Raniero Cantalamessa, durante la celebrazione della Passione del Signore nella Basilica di San Pietro. * * * “Disprezzato e reietto dagli uomini, uomo dei dolori che ben conosce il patire, come uno davanti al quale […]
    Mirko Testa
  • La Passione ora per ora
    Ricostruzione degli eventi della nostra salvezza dal tardo pomeriggio del Giovedì Santo alla sepoltura di GesùNon c’è una totale certezza sulla cronologia della Passione di Cristo, ma è possibile una ricostruzione approssimata degli eventi del giorno santo in cui donando Se stesso Gesù ha redento il nostro peccato e ci ha riscattati dalla morte eterna […]
    Aleteia
  • Avete sentito suor Cristina cantare “Born This Way” di Lady Gaga?
    La suora orsolina porta il suo messaggio negli Stati UnitiNel caso in cui ve lo foste perso, suor Cristina, la suora orsolina diventata celebre dopo aver vinto la versione italiana di The Voice nel 2014, ha offerto un’interpretazione ispirata di Born this Way di Lady Gaga agli spettatori statunitensi di The World’s Best. Dopo aver […]
    Aleteia
  • Chi era il prigioniero nel braccio della morte che ha scoperto un “santo che gli dormiva nell’anima”?
    Giustiziato a Parigi nel 1950, è stata aperta la sua causa di canonizzazione“Mentre egli era ancora lontano, suo padre lo vide e ne ebbe compassione; corse, gli si gettò al collo e lo baciò. E il figlio gli disse: “Padre, ho peccato contro il cielo e contro di te: non sono più degno di essere […]
    Silas Henderson
  • I 5 libri più belli della settimana scelti per le donne
    A Milano, un appartamento confiscato più di 7 anni fa a un narcotrafficante è stato trasformato in una biblioteca di condominio aperta a tutti gli abitanti del quartiere. Scoprite questa bella storia e i nostri consigli di lettura!A Milano, una casa confiscata sette anni fa a un narcotrafficante all’ottavo piano di un palazzo di viale Espinasse, è […]
    Silvia Lucchetti
  • Il medico che ha dato un’ultima prescrizione mentre stava per essere giustiziato
    Ha vissuto offrendo assistenza medica a poveri e bisognosi, ed ecco come si è incamminato verso la morteSi chiamava Mariano Mullerat I Soldevila ed era nato il 24 marzo 1897 a Tarragona, in Spagna. Era il sesto di sette figli, e i suoi genitori, Ramon Mullerat e la moglie Bonaventura, erano devoti cattolici. Mariano venne […]
    Larry Peterson
  • “Fino a 8 messe al giorno per battere Satana”. Le rivelazioni di Don Giuseppe Tomaselli
    Nei suoi scritti, il sacerdote esorcista morto in odore di santità, annota i dialoghi con Gesù Cristo e i "consigli" per sconfiggere il diavoloDon Giuseppe Tomaselli nacque il 26 gennaio 1902 a Biancavilla in provincia di Catania da Salvatore e Maria Greco e morì in concetto di santità il 10 maggio 1989. Divenuto sacerdote salesiano […]
    don Marcello Stanzione
  • 5 suggerimenti che ci dà il Signore nelle Domeniche successive a Pasqua
    Dalle ferite all'amore. Calatevi nel mistero della Risurrezione di Cristo anche dopo il giorno di PasquaDopo la Risurrezione del Signore inizia un percorso per ognuno di noi che non si ferma alla giornata di Pasqua. Mariangela Tassielli in “A ritmo di Vangelo – Vivere il tempo di Quaresima e di Pasqua” (edizioni Paoline), ci offre […]
    Gelsomino Del Guercio

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Almanacco

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 17:
    • 145:
    aprile: 2019
    L M M G V S D
    « Mar    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  

    Login