Suor Cristina, fenomeno televisivo prorompente e contraddittorio. Don Giacopuzzi: “una religiosa che trasmette con gioia tutta se stessa”

Redazione1
di Redazione1 giugno 14, 2019 11:18

Suor Cristina, fenomeno televisivo prorompente e contraddittorio. Don Giacopuzzi: “una religiosa che trasmette con gioia tutta se stessa”

La partecipazione ad alcuni show televisivi ha fatto si che suor Cristina, la religiosa bravissima a cantare e danzare, sia diventata un fenomeno rilevante che divide gli italiani e pone non pochi interrogativi ai cattolici. Può una religiosa partecipare a un talent show? E’  l’interrogativo di fondo. Naturalmente le risposte sono di tipo diverso e parecchio contrastanti. I fedeli esprimono le loro diverse opinioni, ma certamente tutti sono concordi di trovarsi di fronte ad un personaggio eccezionale che ha capacità di bucare lo schermo in modo prorompente. Una figura certamente avvincente, che però suscita perplessità e anche parecchie curiosità. E’ forte il desiderio di capire quali sono le motivazioni che la spingono a mettere in gioco la reputazione di religiosa, partecipando personalmente a spettacolari esibizioni in pubblico che inseguono il successo.

A dare qualche risposta a queste curiosità, ci sembrano interessanti le parole di Padre Giacopuzzi, la guida che segue la religiosa in questa particolare avventura – riportate da Corrado Paolucci – che svela: “Suor Cristina era già stata notata come vincitrice del Good News Festival. Mi è stato proposto di chiamarla e di convincerla a iscriversi perché lei è formidabile”. Intanto c’è da precisare che la suora ha preso parte a The Voice perché aveva partecipato a Good News Festival e per nessun altro motivo. Nel senso che io sono stato chiamato e mi è stato proposto di chiamarla e di convincerla a iscriversi, poi ovviamente ha dovuto passare i provini facendo la trafila come tutti i partecipanti. Ma prima di tutto lei era già stata notata in quanto vincitrice del Good News Festival.

Quando mi è arrivata la richiesta ho contattato le sue superiore, mi sono fatto tutta la “trafila ecclesiale” per rispettare tutto e tutti e per non creare false aspettative. La cosa bella è che le orsoline di Suor Cristina gestendo questa accademia di artisti cristiani, dove lei stessa è cresciuta e ha maturato addirittura la sua vocazione, sono state fin dall’inizio propense anche se mi hanno chiesto “ma secondo te vale la pena?” e io gli ho risposto “vale la pena per una serie di motivi, il primo è che non mandiamo una allo sbaraglio soltanto perché ha il velo ma mandiamo una che ha studiato, ha fatto un’accademia di canto, e sa il fatto suo. Inoltre ha avuto a che fare anche con gente che viene dal mondo dell’arte e dello spettacolo quindi sa come andrà a combattere, in che ring si trova”. E di suor Cristina, apparsa in TV solare e grintosa, si vuol sapere che persona è.

Ci tengo a dire che suor Cristina è così perché è stata in Brasile, dove è normalissimo che la musica cristiana venda milioni di dischi, ed è assolutamente accettata all’interno del mercato discografico. Mentre da noi, come si è visto in questi giorni, ci sono molti bigotti che sono contro a una suora in TV. Lei poteva immaginare quello che è successo. Perché sa che a differenza del piccolo ghetto in cui la musica cristiana è relegata in Italia, il resto del mondo non agisce in questa maniera, non ha questo tipo di pregiudizi. Si è visto con Whoopi Goldberg e Alicia Keys che senza nessun problema l’hanno twittata. Per fortuna suor Cristina è veramente libera da questi pregiudizi quando è sul palco. Quando dico libera intendo che sa trasmettere con tutta se stessa, sa comunicare quello che lei è.

Certo, Il fatto che una suora appaia abitualmente in televisione, non può non porre il quesito circa la sua vera vocazione. Ci sono vari modi di andarci, ci sono state storicamente anche persone che non erano per niente consacrate e sono state vendute come tali, mentre in questo caso c’è una persona che ci va con tutta la sua comunità alle spalle, con la sua vita quotidiana che continua tranquilla. Inoltre c’è una persona innamorata di Cristo che non ha paura quindi di usare anche parole d’amore per parlare di Lui. D’altronde il Cantico dei Cantici a me sembra che stia sulla Bibbia per cui non c’è niente di nuovo in questo. E quindi suor Cristina io la vedo come una ragazza che magari al di fuori del palcoscenico ha la sua timidezza, la sua riservatezza, il che è bello perché vuol dire prima di tutto che non vuole svendersi o non sta cercando di farsi notare.

Suor Cristina ha una sorgente forte dentro di sé e ha imparato il modo per esprimerla perché ci vuole la tecnica poi per potersi esprimere nel modo giusto e questo la gente lo vede e lo sa riconoscere. E ne gioisce. C’era una vecchia poesia di Yeats che poi è stata musicata anche da Branduardi, “Il violinista di Dooney”, in cui lui suona il violino e dice, parlando di suo fratello prete, “Io so che la gente buona ama il violino e ama far festa e ama essere nella gioia e quindi io sto facendo quasi quasi più di mio fratello anche se è prete”.  Ecco Suor Cristina mette insieme queste cose. E oggi come oggi comunicare che il Vangelo è prima di tutto gioia, e che Cristo non ti toglie niente ma anzi vuole darti di più, penso sia la cosa più bella da comunicare. Una «testimonianza» proclamata dalla stessa suor Cristina, che ha più volte giustificato la sua presenza in trasmissione in nome della fede: ”Danzo perché la fede è gioia”,“Attraverso la mia partecipazione, intendo offrire un messaggio di fede positivo e gioioso”. «La mia passione è nata insieme a me. Ho cantato sin da piccola e l’idea di partecipare al talent è venuta dall’invito di Papa Francesco a testimoniare la parola di Dio per le strade».

 

 

 

Redazione da Ag. di I.

 

 

 

Redazione1
di Redazione1 giugno 14, 2019 11:18


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Sterilità: quali sono le altre fecondità della coppia?
    Quando i coniugi non riescono ad avere un figlio, spesso si domandano perché il Signore li abbia uniti. E se la fecondità non si riducesse solo al generare figli?  di padre Alain Bandelier I coniugi che non riescono a concepire un figlio si chiedono spesso: per che scopo? Per quale frutto? Alla fine qual è […]
    Edifa
  • Come fare più spazio allo stupore nella propria vita?
    Qualunque età abbiamo, dobbiamo rendere lode per il Creato e crescere nella capacità di vedere il mondo come un dono di Dio di Christine Ponsard Ogni giorno, quotidiani, radio e televisione effondono ondate di lamentele su varie catastrofi, al punto che rischiamo di dimenticare di saperci stupire. Si dice che le belle storie “non vendono”, […]
    Edifa
  • Padre Maurizio Botta: “Io sono stanco della parola Vangelo!” (VIDEO)
    Ecco la prima catechesi del mattino di sabato 19 ottobre scorso, a San Paolo Fuori le Mura. E’ di Padre Maurizio, Vice parroco a Santa Maria in Vallicella, Prefetto dell’Oratorio secolare San Filippo Neri, da alcuni anni collabora anche con l’Ufficio catechistico della Diocesi di Roma. E’ un sacerdote e la prima cosa che colpisce […]
    Paola Belletti
  • Statuine e riti indigeni al Sinodo? Ecco cosa non avete ancora letto
    Preparavamo quest’intervista da quasi una settimana: il vile attentato alla sensibilità religiosa delle delegazioni amazzoniche pellegrine a Roma (delitto contro il Diritto Canonico e contro la legge non scritta dell’ospitalità) ha reso piú complessi i contatti e gli scambi, ma ora possiamo offrirvi il resoconto di una conversazione intensa e utile a capire molte cose. […]
    Giovanni Marcotullio
  • Sister Gerard Fernandez, 35 anni a pregare coi condannati a morte a Singapore
    Riconosciuta dalla BBC tra le 100 donne fonte d’ispirazione del 2019, questa suora cattolica ha visto un barlume di speranza nei cuori macchiati dei crimini più atroci. Sono gli ultimi mesi di questo 2019 e qualcuno comincia a fare bilanci e scattare foto ricordo. La BBC, ad esempio, ha stilato un elenco di 100 donne […]
    Annalisa Teggi
  • Vale la pena andare al cinema per vedere “Grazie a Dio”? Un alto prelato lo raccomanda
    La pellicola nei cinema dal 17 ottobre racconta gli abusi di un prete della diocesi di Lione e il processo che vede implicato anche il cardinale Barbarin, suo superiore Una voce in controtendenza nella Chiesa sul film “Grazie a Dio“. La pellicola del regista François Ozon, dal 17 ottobre nei cinema di tutta Italia, è […]
    Gelsomino Del Guercio
  • 4 miti sulla castità che ci hanno perseguitato tutta la vita
    di Daniel Torres Cox Se oggi si celebrasse una festa della sessualità, sicuramente nessuno inviterebbe a ballare la castità. Sarebbe una di quelle che appena arrivano a una festa vengono guardate con la coda dell’occhio mentre la gente continua a farsi i fatti propri. Viene ignorata, fingendo che non ci sia. Non è decisamente popolare. […]
    Catholic Link
  • Un sacerdote autistico offre consigli ai penitenti autistici e ai loro confessori
    Oltre al nervosismo abituale, ci sono le nostre difficoltà sensoriali o sociali, ma questi suggerimenti possono aiutare Le persone affette da autismo rappresentano tra l’1,5% e il 2% della popolazione. Io faccio parte di quel gruppo. Con l’aumento della consapevolezza dell’autismo, si sta sviluppando, seppur lentamente, anche una maggiore sensibilità pastorale nei confronti delle nostre […]
    Padre Matthew Schneider, LC
  • Il metodo di un francescano per vincere alla lotteria
    Aveva un dono molto particolare ed ha voluto condividerlo Nella chiesa dei Cappuccini a Roma, Santa Maria della Concezione, tra il 1831 e il 1846 viveva un frate di nome Pacifico molto popolare e cercato dalla gente, non tanto per il suo carisma da bravo francescano, ma perché aveva un dono molto particolare: era capace […]
    Maria Paola Daud
  • Il consiglio di San Giovanni Paolo II per i momenti in cui la vita è stressante
    di Brenton Cordeiro Se la vostra vita è piena di ansia e tensione, una soluzione ovvia è offrire quello che state passando a Cristo nella preghiera. In un bellissimo podcast, il dottor Edward Sri ci mostra come possiamo farlo riprendendo la famosa frase di Papa San Giovanni Paolo: “Non abbiate paura… Spalancate le porte a […]
    Catholic Link

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 1043:
    • 1015:
    ottobre: 2019
    L M M G V S D
    « Set    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

    Login