Migranti. Bassetti: l’Italia tuteli la vita, i diritti e la dignità dei migranti. Ma non sia lasciata sola

Redazione1
di Redazione1 giugno 21, 2018 18:29

Migranti. Bassetti: l’Italia tuteli la vita, i diritti e la dignità dei migranti. Ma non sia lasciata sola

Il fenomeno dell’immigrazione è un tema attuale e molto delicato, riguardante in modo particolare il nostro paese, che si trova proprio sulla rotta dei flussi migratori dellAfrica e del Medioriente. Il contatto quotidiano con immigrati crea facilmente disagio e pone degli interrogativi circa il modo di affrontare il difficile problema. Lo straniero, specie se in condizioni disagiate, con la sua sola presenza mette in discussione la nostra identità: porta con sé un altro mondo, delle differenze che a volte facciamo fatica ad accettare. Una delle reazioni più consuete è la diffidenza, che può portare ad atteggiamenti razzisti. Dunque, affrontare un tema del genere richiede grande lucidità, animo sensibile ed equilibrio.

Negli ultimi mesi, il numero di migranti giunti in Italia ha toccato la cifra di 153mila. Un record mai raggiunto prima, che alimenta l’idea di invasione e scatena reazioni scomposte. In particolare, il caso della nave Aquarius ha creato scompiglio e divisione tra gli italiani, suscitando polemiche e pareri contrastanti.

Sull’argomento è intervenuto anche il presidente della Conferenza episcopale italiana, il cardinale Gualtiero Bassetti, con una riflessione sulle dichiarazioni di Papa Francesco.

“La santità non riguarda solo lo spirito, ma anche i piedi, per andare verso i fratelli, e le mani, per condividere con loro. Le Beatitudini evangeliche insegnino a noi e al nostro mondo a non diffidare o lasciare in balìa delle onde chi lascia la sua terra affamato di pane e di giustizia; ci portino a non vivere del superfluo, a spenderci per la promozione di tutti, a chinarci con compassione sui più deboli. Senza la comoda illusione che, dalla ricca tavola di pochi, possa ‘piovere’ automaticamente il benessere per tutti”.

“Ho letto e riletto con attenzione queste parole, pronunciate da Papa Francesco. Le ho lette e rilette sentendole profondamente mie, al punto di scegliere di rilanciarle a mia volta, come Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.
Non mi nascondo quanto sia complesso il fenomeno migratorio: risposte prefabbricate e soluzioni semplicistiche hanno l’effetto di renderlo, inutilmente, ancora più incandescente.
Crediamo nel diritto di ogni persona a non dover essere costretta ad abbandonare la propria terra e in tale prospettiva come Chiesa lavoriamo in spirito di giustizia, solidarietà e condivisione.
Crediamo altresì che la società plurale verso la quale siamo incamminati ci impegni a far la nostra parte sul versante educativo e culturale, aiutando a superare paure, pregiudizi e diffidenze.
Nel contempo, crediamo nella salvaguardia della vita umana: nel grembo materno, nelle officine, nei deserti e nei mari. I diritti e la dignità dei migranti, come quelli dei lavoratori e delle fasce più deboli della società, vanno tutelati e difesi. Sempre.
L’Italia, che davanti all’emergenza ha saputo scrivere pagine generose e solidali, non può essere lasciata sola ad affrontare eventi così complessi e drammatici. Proprio perché crediamo nell’Europa, non ci stanchiamo di alzare la voce perché questa sfida sia assunta con responsabilità da tutti.
Assicuro che le comunità cristiane, forti della loro “origine mediterranea”, non mancheranno di offrire – accanto all’accoglienza – un contributo di pensiero in ordine all’elaborazione di una prospettiva di una pacifica convivenza nel Mediterraneo”.

 

 

 

Redazione da sito di informazione

Redazione1
di Redazione1 giugno 21, 2018 18:29


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Conoscete la Vergine della O?
    E la parola segreta nascosta in alcune antiche preghiere dell'ultima settimana d'Avvento?Quando qualcuno è sorpreso esclama “Oh!” Questa interiezione è stata scelta da chi parla spagnolo come invocazione per una Vergine ammirata per il mistero di un Dio che si fa uomo. “Maria della O” è uno dei nomi con cui viene chiamata la Vergine […]
    Aleteia
  • Un messaggio che fa riflettere scritto sulla porta di un paziente con demenza senile
    Un pastore dice che la seconda forza più potente nell'universo è la storiaBill Mead ha trascorso tutta la vita servendo gli altri – la sua famiglia, il suo Paese, la sua Chiesa. Nato in povertà, ha lavorato sodo, ha studiato, è entrato in Marina e in seguito è diventato pastore. Alla fine gli è stata […]
    Zoe Romanowsky
  • Come dare ai nostri piccoli atti quotidiani un valore di eternità?
    Un giorno, mentre ero in preghiera – tempo propizio per conversare con Dio, dal quale ci si sa amati – interrogavo il Signore perché mi mostrasse a che cosa assomigliano gli atti che poniamo nel corso della nostra giornata.Tutta la nostra vita consiste nel porre degli atti, è il segno stesso del nostro essere vivi. […]
    Alain Noël
  • Calendari, Erode, Magi… indovinare la data della nascita di Gesù è un rompicapo
    Il 4 a.C. sarebbe stato un anno assai impegnato, ma in realtà non è del tutto veroIndovinare i tempi biblici in cui si sono svolti gli eventi relativi a Betlemme e alla nascita di Gesù, il re Erode il Grande e l’omaggio dei Magi al Bambino Gesù come si legge nel Vangelo di San Matteo […]
    Russell E. Saltzman
  • La pedalata dei Babbi Natale che portano regali e offerte ai bambini malati oncologici (VIDEO)
    Il centro di Roma da alcuni anni vede la biciclettata dei Babbi Natale che riempiono di allegria e doni i piccoli pazienti e le loro famiglieUno squadrone di Babbi Natale in bicicletta ha invaso le vie del centro di Roma per andare a portare doni, offerte in denaro, sorrisi ai bambini onco-ematologici della casa famiglia […]
    Silvia Lucchetti
  • E se nessuno mi regala niente questo Natale?
    Il video che tutti dovremmo vedere ogni giornodi Rafael Pérez del Solar Tra i ricordi più belli dei Natali di quando ero bambino ci sono le cene tutti insieme, in famiglia (mio nonno era bravissimo a cucinare!) Ci riunivamo intorno a una grande tavola con zii, cugini e nonni. Era bellissimo anche quando pregavamo intorno […]
    Catholic Link
  • Quel che Giovanni Paolo II ci ha lasciato sui valori essenziali della vita
    Per trovare risposte alle diverse sfide della quotidianità, niente è come lasciarsi guidare dalla grande sapienza di san Giovanni Paolo II.La sapienza di Giovanni Paolo II va oltre il tempo. Rischiara il nostro quotidiano e si estende a numerosi argomenti contemporanei che il Papa polacco non ha mai eluso per tutto il corso del suo […]
    Marzena Wilkanowicz-Devoud
  • Il vostro Natale non sarà completo senza questo video straordinario
    di Gabriel Motoa Una delle cose che mi piacciono di più nel periodo natalizio è ascoltare e cantare i canti tipici del periodo. Ogni mattina di dicembre, mio padre sintonizza fin dalle prime ore del giorno emittenti radiofoniche che trasmettono queste canzoni, e da che mi ricordo mi rallegra molto iniziare ogni giorno del mese […]
    Catholic Link
  • Rissa tra mamme alla recita di Natale in una scuola elementare a Gela (VIDEO)
    Quando si dice che l'esempio è la più alta forma di educazione! Conviene correre ai ripari, o almeno a distanza di sicurezza da queste due manesche signore. Signore...Questi giorni, che dovrebbero essere scanditi dalla Novena di Natale non meno che dalla corsa ai regali che cerchiamo di non rendere troppo concitata, sono segnati anche per genitori e nonni dal susseguirsi di recite, concerti, saggi scolastici... […]
    Paola Belletti
  • L’allarme dei ricercatori: la metà dei Paesi del mondo sta scomparendo
    Il calo della fertilità può mettere a rischio la continuità della razza umanaI ricercatori si sono trovati di fronte a una “grande sorpresa” per quanto riguarda i dati demografici mondiali. Uno studio senza precedenti sulla popolazione mondiale ha rivelato che la metà dei Paesi del mondo è crollata al di sotto del tasso che può […]
    Tom Hoopes

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Almanacco

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 21:
    • 62:
    dicembre: 2018
    L M M G V S D
    « Nov    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

    Login