MESSINA – “Santa Caterina”: Parrocchia attiva espressione religioso-culturale di “Chiesa casa dalle porte aperte”

Redazione1
di Redazione1 marzo 8, 2018 19:03

MESSINA – “Santa Caterina”: Parrocchia attiva espressione religioso-culturale di “Chiesa casa dalle porte aperte”

La Parrocchia messinese che mette bene in evidenza la sua dichiarata prerogativa di “Chiesa casa dalle porte aperte”, in conformità con l’Esortazione Apostolica di Papa Francesco, richiamando la necessità dell’accoglienza e dell’attività missionaria quale “Compito primo della Chiesa”, la massima sfida nel mondo di oggi.

Nella missione che la Chiesa cattolica è chiamata a svolgere secondo il piano di salvezza per cui è nata, la Parrocchia costituisce l’indispensabile braccio operativo sul territorio. Espressione essenziale della Pastorale, “cellula primaria di missione”, “crocevia tra il territorio con le sue trasformazioni e la comunità dei credenti, portatori del tesoro del Vangelo di cui essi sono custodi e testimoni”.  Dunque “cellula” viva del tessuto ecclesiale, sociale e culturale che dà vitalità al corpo della Chiesa ed è, al tempo stesso, fonte e culmine di formazione religiosa, civile e identitaria.

Da tali caratteristiche, radicate nella convivenza umana e nella composizione delle diverse forme di vita che la compongono, derivano la forza e la longevità che hanno accompagnato la parrocchia nel suo cammino secolare. Una istituzione che ha sempre mostrato una notevole capacità di rinnovamento in rapporto ai “mutamenti storici e alle sollecitazioni dello Spirito, a cominciare dalle sue origini, nei secoli IV e V”, rispondendo alle trasformazioni, anche assai significative, delle condizioni sociali e culturali nel corso degli eventi che l’hanno caratterizzata.

Ora, nella società europea del mondo postmoderno, in cui prevale la rincorsa velocemente lanciata verso l’instabilità e il cambiamento – in parallelo con ciò che Bauman definisce “società liquida”, in quanto segno di instabilità, flessibilità, mutevolezza – si sono verificate delle sensibili variazioni che non possono non richiedere corrispondenti adeguamenti della Parrocchia, intesi a potenziarne le capacità di dare adeguate risposte alle esigenze poste dalle sue finalità. Fra queste, principalmente, essere luogo di apertura accogliente da una parte, e di proiezione missionaria dall’altra, attraverso un adeguato decentramento territoriale.

 

Papa Francesco, parlando della Parrocchia, ha ripetuto più volte che essa è soprattutto una casa  accogliente, dove chi è lontano possa sentirsi accolto, respirare l’amore di Dio, trovare calore umano. «Le chiese, le parrocchie, le istituzioni con le porte chiuse non si devono chiamare chiese, si devono chiamare musei!». E’importante “essere sempre vicini alla gente” come “Comunità di comunità”, secondo la definizione di parrocchia data nell’Esortazione Apostolica “Evangelii Gaudium”. che rende bene l’idea del Papa di una chiesa come famiglia; dove realtà diverse convivono e lavorano insieme con gioia per sostenere chi è in difficoltà, per vivere in modo intenso un’esperienza di fraternità. Una parrocchia, dunque, che non può non avere una vocazione missionaria, in quanto aperta, in dialogo con il mondo e perennemente “in uscita” verso le periferie umane.

Tutti siamo chiamati a questa nuova uscita missionaria è l’appello rivolto a tutti i cristiani: “uscire dalla propria comodità e avere il coraggio di raggiungere tutte le periferie che hanno bisogno della luce del Vangelo”. “Tutti siamo chiamati a questa nuova ‘uscita’ missionaria”, senza “escludere nessuno”. Si tratta “di una conversione pastorale e missionaria, che non può lasciare le cose come stanno” e che spinge a porsi in uno “stato permanente di missione”. “Con questa Esortazione – ha ribadito Francesco – desidero indirizzarmi ai fedeli cristiani, per invitarli a una nuova tappa evangelizzatrice marcata da questo compito, e indicare vie per il cammino della Chiesa nei prossimi anni”.

 

Alcune informazioni e attività della Parrocchia Santa Caterina:  

INTESTAZIONE  PARROCCHIA

Santa Caterina Vergine e Martire – Via Garibaldi.

PARROCO

Mons. Giò Tavilla

ORARI APERTURA

Giorni Feriali: ore 08.00 – 12.00 / ore 17.00 – 21.00                                                       

Sabato: ore  17.00  – 21.00

Domenica e Festivi: ore 09.30 – 13.00 / ore 17.30 – 21.00

TELEFONO E FAX 090.771047

CELEBRAZIONI

SS. MESSE

Lunedì – Mercoledì – Venerdì – Sabato ore  8.00 

dal lunedì al venerdì ore 18.30 (estivo ore 19.00) 

 Sabato  ore 19.00 (estivo ore 19.30)
 Vigilia delle feste di precetto              ore 19.00 (estivo ore 19.30)

 Domenica e Festivi                           ore 11.00 / 19.00 (estivo ore 10.00/19.30)

ADORAZIONE EUCARISTICA

 1° Venerdi del mese                ore 19.00 (or. invernale); ore 19.30(or. estivo)

CONFESSIONI

Giorni feriali,  domenica e festivi : prima delle SS. Messe

VESPRI

Sabato ore 18.30 (or. invernale); ore 19.00 (or. estivo) 

Domenica e festivi ore 18.30 (or. invernale); ore 19.00 (or. estivo)

1° Giovedì del mese Adorazione Eucaristica Vocazionale

Pregate dunque il padrone della messe perché mandi
operai per la sua messe
” (Lc 10,2). 
  

PASTORALE DELLE FAMIGLIE

Finalità primaria della Pastorale delle Famiglie

è promuovere comunione tra tutti i componenti della Parrocchia, nel superamento di individualismi e chiusure. Gli incontri comunitari di catechesi e di preghiera , e non soltanto, sono preziose opportunità di  crescita nel dialogo con Dio e con i fratelli.

Nell’ambito della pastorale familiare particolare attenzione è rivolta ai genitori, padrini e madrine dei battezzandi.
Anche in occasione degli itinerari di Prima Comunione e Cresima giovanissimi, i genitori vengono coinvolti in uno specifico incontro che si svolge in contemporanea alla catechesi con i bambini.

Caritas

La Caritas parrocchiale è animata dalla consapevolezza che la testimonianza della carità è compito primario della comunità ecclesiale; non è solo risposta ai bisogni, ma essenza stessa della Chiesa ed espressione irrinunciabile di essa.
La Caritas  è  animata  da  operatori   della comunità  che  si propongono di servire i fratelli alla luce del Vangelo; ad animare la scelta preferenziale per i poveri che non si identificano soltanto con gli indigenti ma con coloro che soffrono situazioni di disagio e di emarginazione. Antiche e nuove povertà.

Centro di Ascolto parrocchiale

attenziona problemi personali, familiari, sociali; promuove accoglienza e relazioni;  ricerca risposte concrete  alle necessità emergenti.

 

 

A. Majolino

 

Redazione1
di Redazione1 marzo 8, 2018 19:03


www.libreriadelsanto.it

RSS aleteia

  • Se il sacerdote consacra pane e vino, perché ci comunichiamo solo con il pane?
    Risponde padre Cido Pereira, dell’arcidiocesi di San Paolo Nella sua rubrica sul quotidiano O São Paulo, dell’arcidiocesi brasiliana di San Paolo, padre Cido Pereira ha risposto questa settimana a questo dubbio di una lettrice: “Se vengono consacrati pane e vino, perché in genere la Comunione è data solo in una specie?” Ecco la risposta di […]
    Arcidiocesi di San Paolo
  • Come Dio agisce attraverso i segni sacri
    Dio, conoscendo il cuore umano e la necessità dell’uomo, usa vari segni per salvarci di Fábio Nunes I significati della parola “segno” sono molti. Se cerchiamo in un dizionario cosa vuol dire “segnale”, troviamo come definizione “cosa che ne richiama alla memoria un’altra, che ricorda, che fa ricordare”. Si trova anche “indizio”, “vestigia”, “tratto”, e […]
    Canção Nova
  • Suor Fulvia: la Parola è seme che matura per la forza che gli ha impresso Dio (VIDEO)
    Seconda catechesi del capitolo generale Monastero WiFi del 19 ottobre. Il Padre è certo della bontà del seme e anche di quella del terreno. Suor Fulvia Sieni è una monaca di clausura agostiniana che chi ha partecipato al primo capitolo generale del monastero WiFi già conosce, ed è la voce della seconda catechesi in programma […]
    Paola Belletti
  • Paura: qual è il confine tra normalità e malattia?
    La paura è una delle emozioni primarie che derivano dall’avversione naturale alla minaccia, presente sia negli animali che negli esseri umani La paura è un’emozione caratterizzata da un intenso sentimento, in genere sgradevole, provocato dalla percezione di un pericolo, presente o futuro, reale o supposto. È una delle emozioni primarie che derivano dall’avversione naturale alla […]
    Canção Nova
  • Allarme: sempre più neonati nascono in crisi d’astinenza
    Casi sempre più frequenti negli ospedali di tutta la penisola e a monte di questa tragedia un dato allarmante: da gennaio nei porti italiani sono state sequestrate 5 tonnellate di cocaina, il 168% in più del 2018.   Un episodio preoccupante, ma purtroppo non unico in Italia. Al Policlinico Casilino di Roma sono venuti alla luce […]
    Annalisa Teggi
  • Si può trovare il paradiso già in questo mondo?
    Mi servono, si prendono cura di me, ho tante cose che mi danno soddisfazione, ma… è questo il cielo che mi rende felice? Dei sadducei interrogano Gesù. Non credono alla resurrezione e la mettono in discussione ricorrendo a un caso quasi impossibile: “C’erano dunque sette fratelli: il primo, dopo aver preso moglie, morì senza figli. […]
    Carlos Padilla
  • Sapete quale Papa dobbiamo ringraziare per le udienze del mercoledì?
    Leone Magno era disposto a predicare e a guidare il suo gregge anche di fronte al pericolo Un turista che visita Roma si rende subito conto che anche se amici e familiari a casa gli hanno detto “Saluta il Papa da parte mia” non è certo facile. Il Santo Padre ha un programma giornaliero incredibilmente […]
    Kathleen Hattrup
  • Chiara Lubich, chiusa la prima fase della causa di beatificazione
    A Frascati, nel pomeriggio, la cerimonia di chiusura della fase diocesana della causa di beatificazione e canonizzazione della Serva di Dio Chiara Lubich. Il processo passa ora alla Congregazione per le Cause dei Santi in Vaticano. Della figura e della spiritualità della fondatrice dei Focolari parla, ai nostri microfoni, Jesús Morán, co-presidente del Movimento Una […]
    Vatican News
  • Il santuario che si è salvato per miracolo da un maremoto
    È anche noto come la “Lourdes d’Oriente” Vailankanni, nota anche come la “Lourdes d’Oriente”, situata sulla costa del Golfo del Bengala, nella zona meridionale dell’India, deve gran parte della sua fama a Nostra Signora della Salute. La città di Vailankanni, nello Stato indiano del Tamil Nadu, accoglie ogni anno migliaia di pellegrini che accorrono a […]
    H2O Studio
  • Conoscete le nuove prove scientifiche sull’aldilà?
    Una questione inevitabile è un’ottima opportunità per condividere la fede Il XXI secolo ha offerto inaspettatamente ai cristiani un’ottima opportunità per condividere la propria fede riguardo a un argomento su cui quasi tutti sono curiosi. È un argomento che apre la mente delle persone al soprannaturale e cambia il comportamento di chi lo prende sul […]
    Tom Hoopes

Messina Religiosa su FaceBook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

RSS Sir

Commenti recenti

     

    • 23:
    • 147:
    novembre: 2019
    L M M G V S D
    « Ott    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

    Login